IQ Option: Guida completa

Benvenuto nella guida più completa disponibile in italiano su IQ Option ( clicca quì per visitare il suo sito ufficiale ). L’obiettivo di questo articolo non è solo quello di presentarti i servizi della piattaforma, ma di coprire a 360 gradi l’offerta di questo broker sempre più popolare. Per farlo la scomporremo in diversi aspetti, li esamineremo singolarmente e li paragoneremo alle proposte della concorrenza.

IQ Option recensione

Guida completa al broker IQ Option

Alla fine daremo uno sguardo complessivo, in modo che tu possa veramente essere certo di sapere se desideri o meno iscriverti ad Iq Option.

L’approccio che abbiamo scelto di utilizzare è pensato per essere d’aiuto a tutti, non solo ai trader navigati.

Cercheremo di non dare niente per scontato ma, nonostante ciò, di approfondire i singoli punti per dare risposte anche a chi di trading online ne capisce e vuole andare nei dettagli.

Per la lettura completa ti serviranno una ventina di minuti, ma valgono decisamente il valore della tua carriera da trader; utilizzando i link che trovi all’interno del testo potrai anche trovare i riferimenti diretti alle informazioni direttamente fornite dal broker, nonché eventualmente registrarti sulla piattaforma

Come abbiamo analizzato Iq Option

I punti che andremo a toccare sono i seguenti:

  1. Storia del broker
  2. Asset offerti
  3. Regolamentazione
  4. Conto reale e conto demo
  5. Depositi e prelievi
  6. Piattaforma
  7. Spread
  8. Leva finanziaria
  9. Gestione degli ordini
  10. Formazione

I punti sono tutti importanti, ma chiaramente alcuni hanno un peso maggiore di altri. Eviteremo tuttavia di assegnare una rilevanza diversa ad un aspetto piuttosto che ad un altro, in quanto è il tuo modo di fare trading che conta. In base agli aspetti che ritieni più importanti per il tuo stile di investimento, potrai fare le tue osservazioni: abbiamo voluto mantenerci il più possibile obiettivi.

Storia di Iq Option

La storia di Iq Option inizia nel 2014, quando il broker apre i battenti proponendo i suoi servizi su cinque mercati: Italia, Spagna, Germania, Portogallo e Regno Unito. Il lavoro sulla piattaforma era cominciato nel 2013, con l’ottenimento pressoché immediato delle licenze per poter operare.

Il 2014 non è un anno qualsiasi: nel mondo del trading è il boom delle opzioni binarie. Oggi questi asset sono stati sostanzialmente abbandonati dai broker, in quanto i trader hanno richiesto sempre di più alle piattaforme di poter fare trading sui CFD (che vedremo meglio in seguito). Il processo di trasformazione da broker di opzioni binarie a broker di CFD non intacca tuttavia il tasso di crescita di Iq Option, che nel 2017 arriva ad essere presente in 29 paesi. Sostanzialmente oggi Iq Option è presente in tutta Europa, comprese le nazioni dell’est al confine con la Russia.

recensione completa iq option

Broker IQ Option

Con l’aumento dell’area geografica coperta cresce anche la quota di mercato ed il numero di trader attivi. Dai 16 milioni di volume di trading mensile del 2014, si è passati ai 380 milioni del 2017 e mancano ancora i dati per i periodi successivi. Ogni giorno i più di 25 milioni di clienti registrati compiono quasi due milioni di operazioni, con un prelievo dai conti che supera i 10 milioni di dollari al mese.

Il successo di questo broker è testimoniato da 15 premi internazionali vinti nei suoi primi tre anni di attività. Tra questi l’Award Of Exchellence 2017 come miglior app dedicata all’utilizzo di strumenti finanziari.

La storia di Iq Option è dunque più recente di quella di tanti suoi diretti rivali, sul mercato già cinque o più anni prima del suo arrivo. Nonostante ciò, l’espansione dell’azienda è avvenuta ad un ritmo impressionante che impone a tutti di considerare questo come uno dei broker di maggior successo sulla scena internazionale. Resteremo a vedere se e come questo trend continuerà nel corso degli anni.

>>> Clicca su questo link quì per visitare il sito ufficiale di IQ Option !

Asset offerti da Iq Option

Con Iq Option è possibile negoziare su asset di vario genere. Questi hanno però un tratto in comune che devi necessariamente conoscere prima di iniziare a fare trading online: sono CFD (Contracts for Difference). I CFD sono contratti derivati che in ogni momento hanno il valore del valore sottostante (ed oscillano insieme ad esso), quindi il feeling è esattamente quello di star negoziando direttamente i titoli. In realtà, però, la differenza di base è importante perché ti permette di accedere a strumenti come la vendita allo scoperto – per sfruttare le occasioni di mercato ribassista – e la leva finanziaria. Se vuoi approfondire la tua conoscenza dei CFD, puoi farlo quando preferisci usando la nostra guida completa ai contratti per differenza.

Entriamo ora nello specifico e vediamo quali asset puoi negoziare su Iq Option, ora che le opzioni binarie hanno fatto il loro corso (sono relegate ad essere soltanto una decina) e la piattaforma appare completamente rinnovata.

Forex

Il Forex è il mercato delle valute, ovvero quello in cui è possibile negoziare euro, dollaro e qualsiasi altro conio emesso da una banca centrale. Si tratta del mercato più liquido, in quanto le banche nazionali devono costantemente gestire le loro riserve di moneta interna ed estera, le banche private devono gestire i depositi ed i cambi in valute diverse e gli speculatori cercano di trarre profitto dai movimenti. Questo incrocio di interessi e attori rende il Forex molto dinamico e sicuramente uno dei maggiori centri di attenzione degli iscritti ad Iq Option.

Il broker propone una gamma non tra le più ampie, ma comunque competitiva, di pair e cross. I pair sono le coppie di valute in cui una delle due è il dollaro americano, mentre le altre sono denominate cross (cioè incroci) in quanto il passaggio al dollaro americano è intermedio. Questo significa che, quando stai investendo sull’euro/sterlina a rialzo, stai comprando euro e vendendo dollari, ed al contempo ricomprando i dollari vendendo sterline inglesi. Il fatto che il broker proponga una diretta linea tra l’euro e la sterlina implica che questo passaggio sia gestito in autonomia dalla piattaforma, risparmiandoti un passaggio.

>>> Per fare trading sul forex in IQ Option, clicca quì e apri un conto gratis ( demo incluso ) !

La gamma di valute proposta da Iq Option comprende:

  • Euro
  • Dollaro americano
  • Dollaro canadese
  • Sterlina inglese
  • Yuan Cinese
  • Franco Svizzero
  • Dollaro di Hong Kong
  • Dollaro di Singapore
  • Yen Giapponese
  • Real Brasiliano

>>> Per approfondimenti: Leggi la nostra guida completa sul forex

Azioni

I CFD sulle azioni sono stati una notevole rivoluzione nel mondo finanziario, in quanto per la prima volta agli investitori è stato concesso di operare sul valore di questi titoli senza necessariamente dover passare da una SGR o da un fondo di investimenti. Questo riduce drammaticamente le commissioni e consente un accesso ai mercati molto rapido.

N.B. Vedremo che esistono delle eccezioni a questa affermazione su Iq Option nella sezione “Leva finanziaria”

Iq Option non ha ancora una selezione di azioni paragonabile a quella dei competitor più affermati, tra cui possiamo ricordare 24option o Plus500. Malgrado ciò abbiamo potuto notare, nel corso del tempo, un progressivo aumento dei titoli disponibili che ci fa pensare ad un futuro prossimo più ricco di scelte.

>>> Per fare trading sulle azioni in IQ Option, clicca quì e apri un conto gratis ( demo incluso ) !

Con questo non devi però pensare che Iq Option abbia un’offerta esigua o insufficiente; la maggior parte dei trader d’altronde si concentra intorno ai titoli principali ed essi sono disponibili per la negoziazione. In particolare sono presenti un centinaio di titoli americani, mentre sono quelli europei a scarseggiare. Di conseguenza niente trading sulle azioni italiane, per lo meno sulla gran parte di essi.

In totale Iq Option consente di negoziare su 140 CFD di azioni.

>>> Per approfondimenti: Leggi la nostra guida completa sulle azioni

Criptovalute

Nel 2017 abbiamo assistito ad un boom delle criptovalute che, mai come ora, hanno portato le discussioni sul trading anche in contesti difficilmente toccati dall’ambito finanziario. Iq Option non è rimasto a guardare ed ha provveduto ad organizzare un’offerta ai clienti anche in questo senso, un’offerta che risulta tra le migliori in circolazione. Finalmente, dunque, troviamo un asset su cui possiamo meritatamente assegnare una valutazione di eccellenza a questo broker.

Le criptovalute negoziabili su Iq Option sono:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Litecoin
  • Dash
  • Ripple
  • Zcash
  • Bitcoin Gold
  • Tron
  • Ethereum Classic
  • OmiseGo
  • EOS
  • Qtum

>>> Per fare trading sulle criptovalute in IQ Option, clicca quì e apri un conto gratis ( demo incluso ) !

L’unica pecca è che la quotazione viene espressa esclusivamente in dollari, anche se non si tratta di un aspetto granché rilevante. Per alcuni trader è più facile ragionare sulla quotazione in euro e, considerata la mancanza di listini ufficiali, non è scorretto che sia così. Tuttavia il mondo finanziario “gira” in dollari americani, per cui questa volta ci dovremo adattare a negoziare valori espressi nella valuta statunitense.

>>> Per approfondimenti: Leggi la nostra guida completa alle criptovalute

Materie prime e indici, esclusi d’eccellenza

Ai due poli virtuali del mondo del trading ci sono indici e materie prime. Perché ai due poli? Perché i primi sono i più facili da analizzare e le seconde le più difficili. Gli indici riflettono l’andamento nazionale di un’economia e di conseguenza sono più semplici da interpretare, non solo alla luce dell’analisi tecnica (solitamente presentano pattern più evidenti) ma anche a fronte delle notizie macroeconomiche. Dall’altra parte, invece, ogni materia prima richiede una conoscenza approfondita dei fattori climatici, internazionali e politici che rende molto difficile l’interpretazione dei movimenti di prezzo.

>>> Per fare trading sulle materie prime su IQ Option, clicca quì e apri un conto gratis ( demo incluso ) !

Sia le materie prime che gli indici, tuttavia, non sono negoziabili su Iq Option. Questa mancanza può essere del tutto irrilevante per i traders che non amano negoziare questi asset, ma a conti fatti si tratta di una riduzione della clientela potenziale notevole. Il nostro auspicio è che, negli anni a venire, vengano quantomeno introdotti gli indici nazionali più conosciuti e l’oro, il petrolio e il gas naturale. Si tratta, in fondo, di asset alla base del mondo finanziario che vedono volumi di investimento decisamente superiori a qualsiasi titolo azionario.

>>> Per approfondimenti: Leggi la nostra guida completa alle materie prime

ETF in arrivo su Iq Option?

Gli ETF sono indici, anche se per antonomasia con il termine “indici” si indicano solitamente i listini nazionali. La differenza è che gli ETF non sono composti di soli titoli provenienti da una nazione, il che li rende decisamente più elastici. I listini nazionali sono un numero finito e vengono determinati in base all’elenco delle aziende più capitalizzate in diversi settori di un paese. Gli ETF, invece. non rispettano un criterio di coerenza geografica e possono essere creati virtualmente in qualsiasi modo. Solitamente sono organizzati per settore.

Analizzando il panorama italiano dei broker più recensiti ed apprezzati, ci accorgiamo di come gli ETF siano già offerti da eToro, Markets.com e Plus500. Al momento (giugno 2018), invece, Iq Option non ha ancora una proposta in merito; da recenti dichiarazioni degli insiders della compagnia sappiamo però che questi asset sono in arrivo sulla piattaforma. Che non sia un primo moto verso l’aggiunta ulteriore di materie prime e indici nazionali?

>>> Per approfondimenti: Leggi la nostra guida completa sugli ETF

Da chi è regolamentato Iq Option

La regolamentazione di un broker è necessaria per consentire a questo di proporre i suoi servizi ai clienti. Ci sono diverse normative in merito, ma eccoti un riassunto che coglie l’essenza della questione: i broker sono regolamentati nel paese di appartenenza all’interno dell’area UE, dopodiché possono operare in tutti gli stati dell’Unione; per farlo, però, devono richiedere ed ottenere una licenza rilasciata dall’autorità nazionale per la gestione delle operazioni di borsa (Consob, nel caso specifico italiano).

Con la licenza 274/14 Iq Option ha ottenuto la regolamentazione a Cipro dalla CySEC, autorità locale in merito. Questa nazione fa parte dello Spazio Economico Europeo, agendo dunque da base di lancio per i broker che vogliono diffondersi in Europa. Il motivo per cui tantissimi broker e non solo Iq Option decidono di stabilire la loro sede su quest’isola è puramente fiscale: la tassazione sugli strumenti finanziari a Cipro è prossima allo zero.

La Consob ha in seguito concesso ad Iq Option la possibilità di operare in Italia con il numero di registrazione della pratica 0008204/15.

Tutela dei fondi

Una delle competenze dei broker su cui le normative europee insistono di più è la tutela dei fondi degli investitori, come ripreso anche nel paragrafo seguente. Iq Option tutela molto i suoi traders, offrendo due livelli di sicurezza:

  • In primo luogo la società fa parte di vari fondi di compensazione, ovvero depositi di liquidità con funzione di assicurazione. Il loro compito è quello di intervenire, qualora il broker risultasse insolvibile e non in grado di rimborsare gli utenti, sostituendosi ad esso nell’operazione;
  • Secondo, ma non meno importante, Iq Option mantiene i fondi dei clienti e quelli della società su conti correnti separati. Con questa pratica si evita che la liquidità necessaria per la gestione dell’ordinaria amministrazione aziendale possa essere attinta dai fondi depositati dagli utenti.

>>> Clicca su questo link quì per visitare il sito ufficiale di IQ Option !

Conto reale e conto demo Iq Option

Il motivo per cui abbiamo deciso di non dividere questi due aspetti è che su Iq Option è possibile registrare un solo tipo di conto, il quale dà accesso sia ad una demo che ad un conto reale. Se desideri focalizzarti esclusivamente sulla demo potrai farlo, evitando semplicemente di fare il tuo primo deposito e poi utilizzando la piattaforma con denaro virtuale fin quando lo desideri; non sono infatti previste limitazioni in termini di tempo, non è necessario fare versamenti per utilizzarlo ed in tutto e per tutto esso risulta analogo alla versione in denaro reale.

Iscriversi ad Iq Option, come registrare il tuo conto

Non si capisce bene per quale motivo, ma Iq Option ha vari domini di primo, di secondo ed addirittura di terzo livello. Il nome varia a seconda della nazione e talvolta da uno stesso paese è possibile accedere a due diversi domini ugualmente corretti per eseguire l’iscrizione.

Per evitare qualsiasi incomprensione, questo link è quello che puoi utilizzare per seguire la nostra procedura di iscrizione ed essere sicuro di aprire un conto su Iq Option nel modo più appropriato. Puoi aprirlo in una scheda diversa da quella in cui stai leggendo la guida, così da svolgere la registrazione mentre ti accompagniamo nell’operazione.

Una volta cliccato su questo link corretto dovresti trovarti di fronte ad una schermata analoga a questa.

aprire un conto iq option

Clicca su questa immagine per andare sul sito ufficiale di IQ Option.

Utilizza il modulo evidenziato sulla destra per inserire i tuoi dati, che devono necessariamente essere reali. Più avanti, infatti, dovrai confermare la tua identità inviando la foto del tuo documento. Si tratta di una prassi che tutti i broker applicano e che impongono le regolamentazioni europee in materia, le quali desiderano così scongiurare il rischio di pratiche di riciclaggio o evasione fiscale.

Una volta inserire le tue informazioni, spunta la casella sotto al campo “Password” e procedi cliccando sul bottone Aprire un conto gratuitamente. Il clic dovrebbe far comparire sul modulo la scritta “I tuoi dati personali non sono stati verificati”, sottolineata e dal colore rosso. Clicca su questa scritta per proseguire.

Dovresti trovarti di fronte a questa schermata.

nuovo conto iq option come fare

Controlla la tua casella mail: dovresti trovare il codice all’interno della mail inviata dal broker

Una volta confermata la mail, Iq Option ti rimbalzerà direttamente allo step successivo. In questo caso dovrai inserire il tuo numero di telefono ed attendere l’SMS del broker con un ulteriore codice di verifica. Copia il codice nello spazio predisposto e seleziona un’altra volta Continuare.

conferma telefonica conto iq option

Predisposizione al trading

Una volta confermato il tuo numero di telefono non dovrai far altro che rispondere ad alcune domande, dopodiché avrai ufficialmente terminato la tua procedura di registrazione. Queste sono in primis personali, dopodiché incentrate sull’argomento CFD e leva finanziaria.

Noterai delle domande di stampo molto personale, quali ad esempio il tuo introito annuale o la consistenza del tuo patrimonio; possiamo comprendere il tuo scetticismo a condividere queste informazioni con il broker, ma ti assicuriamo che si tratta di una politica europea di protezione contro gli investimenti in CFD operati da soggetti potenzialmente a rischio sul piano finanziario.

Le domande che seguono a quelle di stampo personale sono pensate per verificare la tua comprensione del trading online e dei suoi meccanismi di base. Potrebbe esserti richiesto, ad esempio, quale sia il controvalore di 100 euro se la leva finanziaria è 1:100; in altri casi ti sarà domandato se hai compreso che i CFD sono strumenti derivati con cui, facendo trading, potresti mettere a rischio il capitale investito. D’altronde è giusto che il legislatore voglia tutelare delle persone che, credendo che i mercati finanziari siano una miniera di soldi facili, si iscrivono ai broker senza una minima competenza in materia.

Una volta completato tutto il processo di registrazione sarai pronto per iniziare a negoziare sul tuo conto demo. Per utilizzare il conto reale, invece, dovrai prima effettuare un deposito; nella sezione successiva ci concentreremo proprio su depositi, prelievi e gestione del conto.

Gestione del conto, depositi e prelievi

La gestione del conto è fondamentale per un trader. Dovresti assicurarti per lo meno tre cose:

  • Che i tuoi soldi siano mantenuti al sicuro. I broker si affidano alle banche per depositare i soldi raccolti su un conto corrente, dunque di base quando depositi ti stai fidando della scelta del broker sulla banca di riferimento;
  • Di poter depositare utilizzando uno degli strumenti di pagamento a tua disposizione;
  • Che il broker mantenga sufficiente liquidità per consentirti di prelevare denaro quando lo desideri. La giacenza media dei conti, infatti, è per il broker una base di liquidità che esso può investire; d’altronde è inverosimile lo scenario in cui tutti i clienti desiderino svuotare tutti i loro conti nello stesso istante.

Queste tre istanze rappresentano una base minima ma insufficiente. Un broker, infatti, dovrebbe assicurare ai suoi clienti il miglior servizio possibile. Per questo entrano in gioco fattori come la rapidità di esecuzione, la flessibilità e le commissioni applicate. Sui primi tre punti possiamo rassicurarti: la regolamentazione impone ai broker strette adesioni a protocolli di tutela degli utenti e comporta regolari verifiche sulla compliance alle normative. Vediamo invece come si comporta Iq Option sulle scelte più discrezionali del broker.

>>> Clicca su questo link quì per visitare il sito ufficiale di IQ Option !

Primo deposito e seguenti

Per eseguire il tuo primo deposito, una volta registrato, dovrai fare l’accesso utilizzando il classico modulo sulla destra dello schermo che abbiamo visto per la registrazione. Una volta effettuato il login vedrai la parte alta del tuo schermo presentare la seguente grafica:

iq option depositi e prelievi

Clicca sul tasto evidenziato in foto per proseguire nella procedura di deposito

A questo punto non sarai tu a cercare il primo deposito, ma lui a cercare te. Il broker ti proporrà infatti un pop-up come questo.

come depositare su iq option

Seleziona “Effettuare un deposito” come mostrato nell’immagine

A questo punto verrai rimbalzato su un altro pop-up dal quale potrai fare il tuo deposito in maniera facile e sicura. La schermata che avrai davanti sarà questa:

iq option metodi di pagamento

Compila correttamente i campi dopodiché seleziona “Procedi al pagamento”

I metodi di pagamento accettati da Iq Option sono:

  • Visa
  • Mastercard
  • Neteller
  • Skrill
  • Sofort
  • Bonifico bancario

Il deposito minimo è di 10 euro, molto basso se paragonato alla media di mercato che si attesta sui 200 euro.

>>> CLICCA QUI’ PER APRIRE UN CONTO GRATIS ( DEMO INCLUSO ) SU IQ OPTION

Tutti i dati inseriti al momento di pagamento sono mantenuti al sicuro utilizzando vari livelli di protezione. In primis il sistema è infatti compatibile con Mastercard SecureCode e PCI, che richiedono l’invio di un codice unico valido per la transazione se la tua carta dispone di questa funzione. Inoltre viene applicata una crittografia SSL avanzata. Cosa significa? Significa che prima di essere trasmesse al server, le tue informazioni vengono criptate utilizzando un algoritmo estremamente complesso che solo il server di Iq Option ha la chiave per decifrare. In questo modo, chiunque riuscisse ad intercettare la comunicazione con un attacco informatico non riceverebbe altro che una chiave crittografata indecifrabile.

Dal secondo deposito in poi potrai procedere in modo analogo, ma per accedere alla schermata di versamento dovrai cliccare sul bottone evidenziato nell’immagine. La schermata che vedi al di sotto non è altro che quella che si apre in automatico dopo aver fatto l’accesso e aver cliccato su “Negozia“.

iq option come ricaricare il conto

Ricarica del conto IQ Option

Conto VIP

Come avrai forse notato nell’immagine del pop-up che compare durante il primo deposito, esiste la possibilità di attivare un conto VIP su Iq Option. Non è previsto il pagamento di alcun canone né nessuna spesa aggiuntiva, ma semplicemente il versamento iniziale di una cifra superiore ai 3.000 euro.

Vediamo quali sono i vantaggi che un conto VIP presenta rispetto a quello classico:

  • Avrai un manager personale che potrai contattare non solo per informazioni e assistenza, ma anche per ricevere analisi di mercato;
  • Ti verranno consentite condizioni di trading più vantaggiose su alcuni asset (vedi foto) in modo da migliorare le tue performance;
  • Riceverai un pacchetto di formazione composto da cinque PDF contenenti informazioni sul trading online. Per la verità questi trattano argomenti non particolarmente tecnici e sono probabilmente la cosa meno interessante tra le tre.
account vip iq option

Condizioni vantaggiose per clienti VIP IQ Option

>>> Clicca su questo link quì per visitare il sito ufficiale di IQ Option !

Prelievi

Per prelevare fondi da Iq Option devi effettuare il login e recarti nella solita sezione di negoziazione. Una volta aperta la schermata, clicca sulla tua foto come mostrato sotto e seleziona “Prelievo”.

prelevare fondi iq option

Schermata di prelievo dei fondi su IQ Option

Una volta fatto ciò, potrai inserire nel modulo che ti si presenta davanti i dati per il pagamento.

Sulla gestione dei prelievi Iq Option si dimostra molto efficace e decisamente avanti rispetto a servizi come 24option:

  • Non dovrai pagare nessuna commissione, se non quelle eventualmente previste dalla tua carta di credito/portafoglio elettronico. L’unico strumento di pagamento che prevede una commissione fissa è il bonifico, il quale va assolutamente evitato in quanto il costo è di 50 euro.
  • Il 75% dell’importo che prelevi ti viene accreditato immediatamente. Considerando che i broker si fanno solitamente attendere per almeno 2-3 giorni lavorativi, è decisamente una bella notizia.

>>> CLICCA QUI’ PER APRIRE UN CONTO GRATIS ( DEMO INCLUSO ) SU IQ OPTION

Piattaforma di trading

La piattaforma di trading è fondamentale nella scelta di un broker. Il feeling con la “piatta”, come spesso la si sente chiamare nei forum, gioca un ruolo così importante perché è su di essa che si studiano i grafici interpretando i momenti migliori per aprire una posizione. Alcuni non si troverebbero d’accordo con questa affermazione, facendo solo analisi fondamentale -ovvero investendo sulla base delle notizie-. Ormai è sdoganata, tuttavia, l’importanza dell’analisi tecnica sui pattern delle candele e i puristi della macroeconomia si rivelano profittevoli solo nel lungo termine.

Se stai pensando a Metatrader, smetti di pensare: questa volta abbiamo di fronte un broker che ci consente di operare solo sulla sua piattaforma nativa. La notizia buona, tuttavia, è che come nel caso di eToro reputiamo questa migliore di Metatrader 4. I fans di MT4 non dovrebbero scoraggiarti dal provare qualcosa di nuovo, e se non hai esperienza nel trading ancora meglio. La piattaforma di Iq Option, infatti, è davvero facile da usare per un principiante.

Come si presenta

Il web trader di Iq Option è chiaro. Il grafico occupa una parte molto consistente dello schermo, con i pulsanti di interazione disposti opportunamente intorno ad esso. Ci sono dieci comandi fondamentali che puoi trovare intorno al grafico:

web trader piattaforma iq option

Presentazione della piattaforma trading di IQ Option

Vediamo nello specifico a cosa serva ognuna di queste 10 funzioni:

  1. Passa da grafico a candele a lineare
  2. Imposta il time frame delle candele
  3. Permette di utilizzare i disegni sul grafico
  4. Attiva gli oscillatori e gli indicatori di analisi tecnica
  5. Visualizza le operazioni degli altri trader
  6. Consente di scegliere l’asset da negoziare
  7. Imposta il valore da investire sulla posizione
  8. Permette di impostare la leva finanziaria
  9. Apre un ordine long
  10. Apre un ordine short

Graficamente i colori sono bene impostati ed il fondo scuro mette più in risalto i pattern delle candele. Non ci siamo accontentati, però, ed abbiamo deciso di mettere ulteriormente alla prova la piattaforma per vedere se inserendo dei disegni sul grafico il tutto rimanesse sufficientemente chiaro. Il risultato che abbiamo ottenuto con una linea orizzontale, una trend line ed inserendo dei livelli di Fibonacci è stato questo.

web trader iq option analisi tecnica

Il grafico risulta ancora molto chiaro, ma le linee che abbiamo disegnato risultano appena visibili e preferiremmo avere la possibilità di impostarne lo spessore.

Nel complesso la piattaforma ci piace molto, ci sentiamo di darle un generoso 9 su 10 che difficilmente concediamo alle piattaforme native. Sotto sotto siamo tutti legati a MT4.

>>> CLICCA QUI’ PER APRIRE UN CONTO GRATIS ( DEMO INCLUSO ) SU IQ OPTION

Spread dei vari asset su Iq Option

Nel caso in cui non lo sapessi, nel trading sui CFD non si pagano commissioni per aprire e chiudere le posizioni al contrario di quanto avviene affidandosi ad una banca. Anche in questo caso, tuttavia, è previsto il pagamento di uno spread: si tratta di una differenza tra prezzo di acquisto e di vendita di un asset, il che rappresenta un guadagno certo del broker sull’operazione.

Solitamente i broker esprimono lo spread in pips, ovvero in quanti minimi movimenti deve fare il prezzo per passare dal prezzo di vendita al prezzo di acquisto. Iq Option ha degli spread competitivi se paragonati con i concorrenti (non ultimo Plus500), il che è ovviamente una buona notizia se stai pensando di registrarti al broker.

Vediamo singolarmente lo spread sui diversi asset:

  • Forex: da 2 pips (eur/usd) a 5 pips sulle coppie meno negoziate
  • Azioni: sostanzialmente 10 centesimi ogni 50 dollari di valore dell’azione
  • Criptovalute: 5-6% per ognuna di esse, il che è normale considerando la loro volatilità

Puoi vedere lo spread dei singoli titoli in basso a destra in ogni grafico. “Bid” rappresenta il prezzo a cui puoi comprare l’asset, mentre “Ask” il prezzo a cui puoi venderlo.

Leva finanziaria

La leva finanziaria è il meccanismo che ti consente di amplificare la portata del tuo capitale quando fai trading. Questo significa che essa determina se e quanto aumentare il rischio e l’eventuale redditività dell’investimento rispetto al valore del tuo capitale.

Il meccanismo della leva finanziaria è fondamentale per il trading online. Infatti questo si basa su cifre solitamente piccole, per lo meno se paragonate a quelle che andrebbero depositate in banca per poter ottenere qualcosa di concreto dal tuo investimento. Se non sai come funzioni, eccoti una breve spiegazione.

Immaginati di voler aprire una posizione sull’euro/dollaro quando il suo valore è 1.1234 e di avere 100 euro per farlo. Apri la tua posizione long, attendi un po’ed il valore sale fino a 1.1334, con un’oscillazione netta di 1 centesimo che rappresenta un ottimo trade. Con i tuoi soli 100 euro avresti guadagnato però appena 1 euro da questa operazione.

Il broker interviene moltiplicando i tuoi 100 euro con la leva finanziaria: ipotizziamo che essa sia di 1:100. In questo caso i tuoi 100 euro avranno il potere di acquisto di 10.000 euro e di conseguenza l’oscillazione di un centesimo ti frutterebbe altri 100 euro. Cosa succede se invece l’investimento non va a buon fine? Nel caso in cui il valore della tua posizione scendesse fino a una perdita di 100 euro, il broker chiuderà in automatico la posizione e ti ritroverai con il conto azzerato ma senza ulteriori perdite. Iq Option ti tutela, infatti, dalla possibilità di avere un saldo negativo.

Iq Option è uno dei pochi broker in circolazione che ti consente di modificare a tuo piacere la leva finanziaria, dandoti di fatto controllo quasi totale sul tuo investimento. Quasi, perché non potrai sceglierla in toto: dovrai utilizzare uno dei moltiplicatori proposti. Vediamoli nel dettaglio:

  • Forex, da 1:1 a 1:500
  • Criptovalute, solo 1:1
  • Azioni, da 1:3 a 1:10

>>> Clicca su questo link quì per visitare il sito ufficiale di IQ Option !

Comprare criptovalute su Iq Option con la leva 1:1

Ti ricordi quanto ti dicevamo che esiste un’eccezione al principio dell’uso dei CFD su Iq Option? Ora che abbiamo affrontato un discorso completo è tempo di presentarla. Quando compri criptovalute su Iq Option, infatti, stai andando ad intervenire direttamente sul mercato ed è per questo che utilizzerai una leva 1:1 anziché poter accedere al moltiplicatore.

Di fatto Iq Option si comporta quindi da exchange in fatto di criptovalute, e gli spread intorno al 5% vengono così spiegati. Quel che non potrai fare, tuttavia, è trasferire le criptovalute sul tuo wallet una volta che le avrai comprate. Nel complesso ci sembra una soluzione pessima, che coniuga gli svantaggi di un exchange sulle commissioni a quelle di un broker sull’infungibilità dell’asset: premiamo la varietà di crittomonete disponibili ma puniamo le condizioni di trading.

Gestione degli ordini

Iq Option è un broker ECN? Market Maker? Straight-through-process? Se non sai di che cosa stiamo parlando, si tratta di un aspetto determinante, forse il più importante nella valutazione di un broker. L’intermediario può operare:

  • Il broker può fare da banco quando un trader investe, emettendo lui stesso i CFD, ed in tal caso prende il nome di market maker in quanto si sostituisce al mercato. In questo caso il broker può fare il suo prezzo, manipolando la quotazione, o favorire in altro modo la perdita di denaro da parte dell’investitore. Essendo il banco, infatti, è suo interesse che il trader non generi profitto.
  • Il broker può immettere gli ordini in un sistema di gestione degli ordini aggregato con altri broker, o in un mercato specializzato in fornitura di liquidità. Qui gli ordini vengono gestiti internamente, ovvero chi vende e chi compra viene appaiato in modo che risulti solo una piccola eccedenza di ordini non accoppiati. Questa eccedenza può essere gestita emettendo CFD (market maker) o inserendo l’ordine nel mercato interbancario (STP). Questo sistema viene definito ECN.
  • STP sta per Straight-Through-Process ed è decisamente il miglior sistema disponibile. In questo caso l’ordine viene immediatamente passato al mercato interbancario, annullando qualsiasi conflitto di interessi e qualsiasi eventualità che il broker “scommetta” contro l’investitore.

Come emerge da un documento ufficiale di Iq Option, il broker agisce da market maker puro. Questo significa che può accoppiare ordini di segno contrario al suo interno, ma che per qualsiasi eccedenza esso opererà investendo contro il cliente.

Con riferimento alla normativa MiFid, il broker deve impegnarsi a mantenere i prezzi il più possibile vicini a quelli di mercato e a non eseguire manipolazioni se non minime, quando necessario. Purtroppo rimane un broker puramente market maker e, quando più del 75% delle persone prende una posizione long o short, non è possibile assicurare né che i tempi né i prezzi siano competitivi rispetto ad altri broker. Le variazioni sono minime, ma se preferisci essere tutelato da un broker che abbia una gestione migliore degli ordini puoi considerare il broker eToro.

Formazione

Iq Option è un broker che punta molto sulla formazione dei suoi utenti e presenta contenuti didattici piuttosto interessanti. In particolar modo ci colpisce la presenza di numerose videolezioni che, partendo dalla base del trading, esplorano passo per passo le cose importanti da sapere accompagnando l’utente in un percorso ben strutturato.

iq option videolezioni

Le videolezioni proposte da Iq Option

Se lo desideri, puoi inoltre utilizzare un calendario economico messo a disposizione del broker dove potrai consultare giorno per giorno le notizie in arrivo dai mercati finanziari. Questo strumento è disponibile ovviamente anche presso terze parti, ma è un piccolo gesto di premura di Iq Option che va comunque considerato.

Purtroppo non troviamo, all’interno dell’offerta del broker, maggiori integrazioni che favoriscano una formazione avanzata.

Non sono previsti, ad esempio, né webinar né incontri dal vivo con analisti o manager del servizio.

Vantaggi principali di Iq Option

I principali vantaggi di questo broker sono:

  • Una buona scelta di asset negoziabili, anche se non distribuiti in modo organico: sufficienti le azioni ed i pair del Forex, inesistenti le materie prime e gli indici ma molto buona la selezione di criptovalute;
  • Ottima la piattaforma nativa, sia da desktop che da mobile. I grafici risaltano sullo schermo, i comandi sono rapidi ed intuitivi e per chi fa analisi tecnica c’è tutto quel che si potrebbe desiderare;
  • Gli spread sono competitivi su Forex e azioni;
  • La possibilità di impostare la leva finanziaria è molto interessante ed utile per adattare gli investimenti al proprio stile di trading e profilo di rischio;
  • La gestione del conto è puntuale e precisa, con assenza di commissioni sui prelievi ed il 75% dell’importo accreditato immediatamente.

>>> CLICCA QUI’ PER APRIRE UN CONTO GRATIS ( DEMO INCLUSO ) SU IQ OPTION

Svantaggi principali di Iq Option

Venendo agli svantaggi, dobbiamo citare:

  • Il fatto che questo broker operi da market maker puro;
  • Spread sultrading di criptovalute che secondo noi si potrebbero abbassare ancor di più.

In conclusione c’è da dire che Iq Option è effettivamente un broker i cui vantaggi sono più che sufficienti a colmare gli svantaggi, per lo meno sul piano numerico. Sta a te decidere quanta importanza assegnare ad ognuno di questi punti e decidere se questo sia il broker che fa per te. In ogni caso, speriamo di aver chiarito ogni tuo dubbio; per informarti su qualsiasi altro broker lo staff di giocareinborsa.net sarà felice di accompagnarti alla scoperta del trading online in ogni sua forma.

Conclusione

In conclusione si può dire che Iq Option mostri alcuni notevoli punti di pregio, ma anche alcuni svantaggi da considerare. Questo ci impone di mettere su una bilancia le due cose e di trarre delle considerazioni coerenti con il percorso della nostra analisi.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Giocareinborsa.net
Average rating:  
 0 reviews

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *