Comprare criptovalute

Comprare criptovalute è alla portata di tutti. Con somme ridotte possiamo partecipare alla crescita di Bitcoin e di tanti altri progetti, che sono già da tempo nelle mire dei più grandi investitori mondiali. Farlo non è difficile, ma c’è bisogno di scegliere delle piattaforme adeguate – tra broker ed exchange – e di conoscere le procedure che ci permettono di farlo spendendo il meno possibile e nella massima sicurezza.

Guida principale
La guida completa di GiocareInBorsa.net all’acquisto di criptovalute – con scelta delle piattaforme e dei metodi di pagamento

In questo approfondimento ci occuperemo proprio di analizzare gli aspetti più rilevanti, tenendo conto anche delle migliori cripto da comprare, delle procedure più semplici (che ripeteremo passo per passo), le piattaforme e anche i costi coinvolti. Per offrire una guida completa a tutti coloro i quali sono interessati a questo mercato.

Comprare criptovalute – Introduzione:

Come comprare crypto:Crypto Trading CFD / Acquisto diretto
💸Quanto costa:Commissioni variabili / Overnight
💰Con quanto iniziare:Bastano piccole cifre (10,20,50,100 €)
📙Didattica modulare:Corsi trading / Videocorsi / LiveCoach / eBook / Scuole trading
👜Dove comprare crypto:Piattaforme Trading / Exchange
🏆Top Piattaforme:eToro / Capital.com / Crypto.com / Kraken
🤔Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Come e dove comprare crypto – tabella introduttiva

Come iniziare a comprare criptovalute: Guida per principianti

Possiamo comprare criptovalute con gli exchange o con le piattaforme di trading. Entrambi i metodi possono essere interessanti per diverse categorie di investitori – e analizzeremo entrambi per valutare cosa può essere funzionale o meno, con pro e contro e esempi di come comprare le criptovalute più interessanti e di maggiore prospettiva.

Alternative per acquistare criptovalute - di GiocareInBorsa.net
Le principali alternative sono due – starà a noi decidere quale sarà la più conveniente

Comprare crypto con piattaforme trading CFD

Il canale migliore per chi vuole comprare cripto e avere a disposizione strumenti professionali è il trading CFD. Abbiamo diverse piattaforme che ci permettono di operare in questo senso. Noi ne abbiamo selezionate due, tramite le quali faremo anche degli ordini di prova, approfittando di quanto viene offerto in termini di conto demo.

  • Comprare Bitcoin con eToro

Il primo ordine di prova che faremo è con eToro – vai qui per il sito internet ufficiale – intermediario di grande qualità anche in relazione a quanto offre in termini di servizi di analisi ed operativi. Il nostro ordine di prova sarà sul re delle criptovalute, quel Bitcoin che è ormai parte del portafoglio di molti grandi investitori.

APRIRE UN CONTO DEMO: il primo passo per chi vuole investire sulle criptovalute tramite eToro è di aprire il conto dimostrativo gratuito che questo broker offre. Basta seguire il collegamento di cui sopra e poi riempire le informazioni che ci vengono richieste. Ne bastano in realtà poche: un nome di fantasia (sarà il nick con il quale saremo poi conosciuti sulla piattaforma), un indirizzo mail valido e una password. Ricordiamoci di inserire dei dati veritieri, perché poi riceveremo una mail di attivazione. Seguiamo il link nella mail e potremo passare all’ordine.

PIATTAFORMA ETORO: la piattaforma di eToro offre accesso ad oltre quaranta criptovalute e a migliaia di titoli. Potrebbe non essere facile muoversi se non sappiamo dove andare. Usiamo Cerca sulla colonna di sinistra, poi selezioniamo dalla parte centrale criptovalute e poi dalla lista scegliamo Bitcoin, cliccando su Acquista. Avremo così accesso alla schermata di ordine.

Ordine di Acquisto eToro - di GiocareInborsa.net - comprare cripto
L’ordine di acquisto con eToro

ORDINE: la piattaforma di eToro è semplice da utilizzare. Inseriamo la quantità di denaro – in questo caso virtuale – che vogliamo investire e poi clicchiamo su Apri Posizione. L’ordine sarà così inserito a mercato e potremo poi trovarlo nella sezione Portafoglio del broker.

Guida completa: eToro recensioni e opinioni

  • Comprare Ethereum con Capital.com

Anche Capital.com – qui per il sito internet ufficiale – ci offre un conto di prova per poter piazzare un ordine sulle criptovalute con capitale virtuale, senza correre alcun tipo di rischio.

APRIRE UN CONTO DEMO: dovremo aprire un conto demo con Capital.com, seguendo anche in questo caso il link che abbiamo a disposizione. Inseriamo un indirizzo e-mail, poi anche una password. In alternativa possiamo fare login con un account Google o Facebook. Una volta espletate queste brevi procedure, possiamo iniziare a fare acquisti, seppur con capitale virtuale.

PIATTAFORMA: la piattaforma è molto complessa, ma comunque di facile navigazione. Sulla colonna di sinistra avremo a disposizione un motore di ricerca, all’interno del quale potremo inserire Ethereum. Sulla pagina centrale troveremo ora Ethereum contro Dollaro USA. Clicchiamo su Acquista per avere a destra la schermata di ordine.

Piattaforma Capital.com - acquisto criptovalute
L’ordine di acquisto sulla piattaforma Capital.com

SCHERMATA DI ORDINE: la schermata di ordine ci permette di inserire diversi dettagli. Possiamo infatti scegliere il prezzo al quale l’ordine sarà inserito, lo stop loss e il take profit, nonché la quantità di token da comprare. Quando tutto sarà pronto, potremo cliccare sul bottone bluAcquista, per aprire il nostro ordine. Viene eseguito immediatamente e avremo concluso il nostro acquisto anche con questo intermediario.

Guida completa: Capital.com recensioni e opinioni

Acquistare criptovalute con piattaforme CFD: Pro e Contro

Anche se questo canale è – almeno a nostro avviso – il migliore che abbiamo a disposizione per comprare criptovalute – ci sono dei pro e dei contro che vanno comunque tenuti in debita considerazione prima di prendere una scelta.

  • Pro delle piattaforme CFD sulle cripto

PROFESSIONALI: le piattaforme CFD sono nate per offrire a tutti la possibilità di investire con strumenti professionali su ogni tipo di asset. Le criptovalute vengono trattate come se fossero dei classici asset da investimento. Avremo pertanto tutti i migliori strumenti per l’analisi e per la gestione dell’ordine.

COMMISSIONI BASSE: c’è soltanto un piccolo spread e una commissione overnight. Nel complesso si paga molto poco anche se dovessimo fare trading di breve periodo, ovvero se dovessimo investire aprendo e chiudendo ordini rapidamente.

ANALISI TECNICA: è molto importante per chi vuole decidere il punto di ingresso corretto sul mercato. Gli strumenti che vengono offerti da questo tipo di intermediari sono al top – e in linea con quanto viene offerto ai grandi professionisti del trading online.

LEVA: alcune delle piattaforme CFD sono anche in grado di offrire a chi investe la leva finanziaria per moltiplicare l’esposizione sul mercato, fermi restando gli altri fattori. Possiamo così investire meno per avere maggiori ritorni (ma in caso di mercato negativo anche maggiori perdite).

VENDITA SCOPERTO: è un sistema unico delle piattaforme CFD e ci permette di operare puntando sul ribasso di un asset cripto. Per cavalcare il mercato anche nel caso in cui fosse in discesa. Cosa che non possiamo fare invece con gli exchange classici.

  • Contro delle piattaforme CFD sulle cripto

COMMISSIONI PERIODICHE: la struttura stessa dei CFD impone delle commissioni ricorrenti, che vengono caricate ogni sera alle 23:00. Sul lunghissimo periodo possono essere meno convenienti.

LISTINI: sono relativamente ristretti rispetto a quanto viene offerto dai migliori exchange. Chi cerca criptovalute di nicchia non sempre viene accontentato dai listini di questi intermediari.

RISCHIO: può essere amplificato tramite la leva. Chi non è esperto e non ha un buon controllo di sé, potrebbe avere più rischi che benefici da questo tipo di strumenti di investimento.

👍PRO DELLE PIATTAFORME CFD👎CONTRO DELLE PIATTAFORME CFD
Grandi strumenti di analisiCommissioni ricorrenti
Costi ridotti tramite spreadListini relativamente ristretti
Leva finanziariaRischio aumentato con leva
Short selling 
Altri asset disponibili 
Grandi strumenti operativi 
Pro e contro delle piattaforme di trading CFD sulle criptovalute

Come comprare criptovalute con exchange: esempi pratici

Faremo anche due esempi pratici di acquisto di criptovalute tramite i migliori exchange disponibili sulle piattaforme. Li faremo con Crypto.com e con Kraken, che sono i due migliori intermediari che abbiamo oggi a disposizione.

  • Comprare Crypto.com Coin con Crypto.com

Per il nostro ordine di prova con Crypto.com sceglieremo la criptovaluta di riferimento dell’intero ecosistema. Una criptovaluta che fa parte anche di quelle che consiglieremo più avanti.

APRIRE UN CONTO: dovremo in primo luogo aprire un conto gratuito – con 25$ di bonus con Crypto.com. Seguiamo il link e inseriamo le nostre generalità sulla schermata. Dovremo essere attenti ad inserire le generalità corrette, dato che saranno poi verificate tramite documento. Riempiamo la prima schermata e poi proseguiamo. Dovremo seguire le indicazioni a schermo anche per fornire il nostro documento. Potremo utilizzare il documento che preferiamo a tale scopo.

Schermata di acquisto - Crypto.com
Comprare criptovalute con Crypto.com – schermata di acquisto

LOGIN E ACQUISTO: una volta che il nostro account verrà confermato tramite mail, effettuiamo il login all’interno della piattaforma. Possiamo farlo sia tramite App sia tramite Browser, anche se allo scopo della nostra guida lo faremo appunto con la App. Clicchiamo sul bottone centrale e poi su Buy – e scegliamo Crypto.com Coin. Clicchiamo su Add Credit or Debit Card e aggiungiamo i dati della nostra carta. Inseriamo il numero di $CRO che vogliamo acquistare e cicchiamo su Buy. Il nostro acquisto, che dovremo confermare dopo aver analizzato i dettagli a schermo, sarà disponibile nel nostro wallet nel giro di pochi minuti.

  • Comprare The Graph con Kraken

L’ultimo dei nostri ordini di prova lo faremo con Kraken – altro exchange di grande qualità che è tra i primi ad aver operato sul mercato anche in Europa. Anche in questo caso non avremo bisogno di molto per fare il nostro acquisto.

APRIRE UN CONTO: dovremo aprire un conto gratuito con Kraken. Seguiamo il link e inseriamo le informazioni che ci vengono richieste. Anche qui dovremo essere veritieri, perché saranno sempre verificate tramite documento. Seguiamo le informazioni a schermo per poi andare a verificarci tramite documento. Anche in questo caso dopo pochi minuti avremo il conto attivo.

Ordine di acquisto The Graph su Kraken
Ordine di acquisto con Kraken su The Graph

LOGIN E ACQUISTO: facciamo il nostro login sul sito di Kraken. Sulla sinistra troveremo Acquista. Clicchiamoci sopra, e poi scegliamo dal menù a tendina The Graph. Possiamo anche aiutarci con il motore di ricerca. Inseriamo la quantità di euro che vogliamo utilizzare per l’acquisto e poi passiamo a confermare l’ordine, cliccando su Rivedi. Confermiamo e avremo la criptovaluta nel wallet in pochi secondi.

Acquistare crypto con exchange: Pro e Contro

Anche per quanto riguarda gli exchange abbiamo pro e contro da tenere in considerazione prima di scegliere questo canale. Li riassumeremo qui così da rendere più chiare le differenze anche rispetto alle piattaforme CFD delle quali abbiamo parlato poco sopra.

  • Pro degli exchange per comprare criptovalute

NO SPREAD: quando acquistiamo delle criptovalute tramite gli exchange non abbiamo alcun tipo di spread. Il prezzo di mercato è quello ufficiale, senza che l’intermediario aggiunga differenziali.

PIÙ CRIPTOVALUTE: abbiamo tra le altre cose più criptovalute a disposizione, almeno mediamente. Se siamo i quelli che sono alla ricerca di novità, gli exchange possono essere sicuramente più solidi in questo senso.

ACQUISTO REALE: potremo anche trasferire le criptovalute altrove, così da poter investire o spenderle anche attraverso altri canali. Questo vale in larga parte anche per staking e altri utilizzi.

  • Contro degli exchange per comprare criptovalute

NO ANALISI: gli strumenti di analisi che vengono offerti dagli exchange non sono in genere molto solidi. Abbiamo svantaggio rispetto a chi compra ricorrendo a strumenti che sono presenti sulle piattaforme CFD.

NO LEVA: non possiamo ricorrere alla leva finanziaria, e quindi la nostra esposizione sul mercato sarà limitata a quanto viene offerto invece dalle piattaforme CFD.

NO SHORT: non possiamo neanche shortare, ma dovremo limitarci alle occasioni che sono offerte dall’acquisto diretto.

👍PRO DEGLI EXCHANGE👎CONTRO DEGLI EXCHANGE
Prezzo vero delle criptovaluteNessuna analisi
Acquisto reale di tokenLeva finanziaria assente
Nessuna commissione giornalieraShort non implementati
Pro e contro delle piattaforme di trading CFD sulle criptovalute

Dove comprare criptovalute senza farsi fregare

PIATTAFORME TRADING CONSIGLIATE PER GIOCARE IN BORSA
PROVA GRATIS 83,45% of retail CFD accounts lose money.
PIATTAFORMA PIÙ VOTATA FEBBRAIO/MARZO 2022
Piattaforma più votata del mese

I rischi, quando vogliamo comprare criptovalute, ci sono sempre. Molti operatori offrono apparentemente tutto quello di cui abbiamo bisogno, salvo poi rivelarsi delle fregature che ci lasciano senza capitale e senza possibilità di investimento. Noi abbiamo selezionato le tre migliori piattaforme di trading per comprare criptovalute, seguite poi dai tre migliori exchange. Intermediari molto solidi, che ci permettono di operare con il massimo della sicurezza e degli strumenti.

eToro – vai qui per visitare il sito internet ufficiale – è il miglior intermediario che abbiamo a disposizione per comprare criptovalute. Broker a tutto tondo – che propone anche altri tipi di titoli (nel complesso 4.000+) – che ha a listino 40+ criptovalute e offre molti dei progetti che andremo ad indicare in questo approfondimento.

🎮Demo Gratis:Richiedila Qui!
🌈Tipologia:Piattaforma trading
📑Numero crypto:41+
🤑Earn/staking:Si
👍Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Piattaforma crypto eToro

eToro è ideale anche in virtù dei servizi esclusivi che offre ai propri clienti, tutti nel comparto fintech – che permettono anche di automatizzare il proprio trading e i propri acquisti.

CopyTrader: È il sistema che offre la copia integrale degli ordini dei migliori trader della piattaforma. Basta un click per copiare gli investitori che abbiamo individuato tramite il motore di ricerca interno. Possiamo anche utilizzarlo per spiare come si stanno muovendo sul mercato o per analizzare il loro portafoglio.

CopyPortfolios: Ideali perché permettono di scegliere un paniere di titoli gestito direttamente da eToro. In un solo titolo abbiamo a disposizione il meglio che il mercato può offrire. Come un ETF – ma non ci sono commissioni di gestione. Possiamo muoverci così con grande relax e con la certezza di non perderci nulla del top del mercato.

WebTrader: Tutti gli scambi e gli acquisti avvengono tramite il WebTrader, che è accessibile via browser web. Nonostante si tratti di una piattaforma di questo tipo, è ricca di strumenti di analisi tecnica e di strumenti di social trading. Il meglio che abbiamo sul tavolo oggi per fare trading.

Possiamo testare tutti i punti forti di questo broker con il conto demo gratuito, che ci permette di investire con capitale virtuale di 100.000$ e senza spendere nulla.

Capital.com – qui il sito ufficiale – offre 235+ criptovalute, con il miglior assortimento su livello mondiale per quanto riguarda il mondo cripto sui broker. È dotato anche di ottimi strumenti di analisi e di servizi esclusivi. In aggiunta, abbiamo anche la possibilità di testare, come vedremo più avanti, tramite un conto demo gratuito.

🎮Demo Gratis:Richiedila Qui!
🌈Tipologia:Piattaforma trading
📑Numero crypto:235+
🤑Earn/staking:No
👍Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Piattaforma crypto Capital.com

WebTrader: La piattaforma di base è il WebTrader – che è comunque valida anche per chi fa trading tecnico e non acquisti di criptovalute sul lungo periodo. Possiamo inoltre integrarla all’interno del mondo di TradingView, che è una delle piattaforme più utilizzate dai professionisti.

MetaTrader 4: È un’altra piattaforma di grande spessore – che viene utilizzata con il più alto tasso di scambi dai professionisti – e che include strumenti di analisi avanzata. Abbiamo al suo interno anche un collaudatore di strategie, nonché Expert Advisor per rendere il nostro trading automatico.

Intelligenza artificiale: Possiamo scegliere questo intermediario anche per sfruttare l’algoritmo di intelligenza artificiale, che analizza il nostro portafoglio e che segnala errori di composizione dello stesso. Un algoritmo avveniristico e che permette di migliorare il ROI del nostro investimento. Anche in questo caso abbiamo a disposizione un conto virtuale gratuito – con capitale virtuale illimitato e tutti gli strumenti effettivamente a disposizione.

FP Markets – vai qui per visitare il sito internet ufficiale – è il preferito di chi ha bisogno di strumenti professionali e preferisce il trading di breve periodo. Anche se le criptovalute a disposizione non sono molte, ci sono degli ottimi motivi per sceglierlo.

🎮Demo Gratis:Richiedila Qui!
🌈Tipologia:Piattaforma trading
📑Numero crypto:4+
🤑Earn/staking:No
👍Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Piattaforma crypto FP Markets

MetaTrader 4 e 5: la scelta di questo broker è di offrire le due versioni della migliore piattaforma al mondo per il trading di breve periodo. Per chi preferisce affidarsi soltanto a strumenti professionali e non ha bisogno di un WebTrader.

VPS: è uno dei servizi più apprezzati di questo broker, che offre un server privato vicino al mercato di esecuzione degli ordini. Questo rende molto più vantaggioso operare con gli Expert Advisor di MetaTrader, per un servizio che è unico e non è mai stato offerto da altri intermediari.

Social Trading: è in realtà il sistema che permette di copiare alcuni investitori scelti all’interno della piattaforma. Rispetto ad altri sistemi abbiamo maggiore libertà di andare a fare tuning delle posizioni e un’analisi più approfondita.

Anche in questo caso i servizi sono disponibili sul conto demo gratuito e illimitato, che ci permette di investire con tutto il capitale virtuale che vogliamo e anche di aprire più account di trading.

Crypto.com – vai qui per il sito internet è forse il miglior exchange che abbiamo oggi a disposizione per operare nel mondo delle criptovalute, per comprare e vendere e avere accesso anche a sistemi di rendita passiva. Con centinaia di criptovalute a disposizione è uno degli intermediari più interessanti del mondo cripto.

🎮Apri il conto:Aprilo qui!
🌈Tipologia:Exchange
📑Numero crypto:400+
🤑Earn/staking:Si
👍Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Piattaforma crypto Crypto.com
  • Supercharger

Per chi è a caccia di rendite passive, Crypto.com è uno dei più interessanti intermediari del mondo delle criptovalute. Il sistema Supercharger offre rendimenti molto elevati su criptovalute a rotazione.

  • Wallet separato

Con Crypto.com abbiamo anche a disposizione un Wallet DeFi separato, con il quale partecipare a staking e ad altri progetti. Cosa che mantiene il massimo della sicurezza per i fondi che abbiamo acquistato.

  • 60 giorni senza commissioni

Per i primi 60 giorni abbiamo a disposizione un sistema senza commissioni anche nel caso di acquisti con carta. È molto vantaggioso per tutti coloro i quali preferiscono non operare con il bonifico.

Aprire un conto con Crypto.com ci offre anche la possibilità di ottenere un bonus gratuito da 25$ – che ci viene accreditato direttamente in $CRO, la criptovaluta interna dell’exchange e una delle migliori da acquisire oggi, anche in prospettiva futura.

Kraken è uno degli exchange storici per l’acquisto di criptovalute e permette a tutti di accedere a listini interessanti, che vengono integrati con una selezione molto rigorosa dei migliori progetti di criptovalute.

🎮Apri il conto:Aprilo qui!
🌈Tipologia:Exchange
📑Numero crypto:100+
🤑Earn/staking:Si
👍Opinioni:⭐⭐⭐⭐
Piattaforma crypto Kraken

Scelto anche da molti istituzionali, Kraken ci permette di comprare criptovalute in pochi passi, con qualche servizio aggiuntivo che riteniamo essere di ottima qualità – e indicato anche a chi sta muovendo i primi passi.

  • Staking

Lo staking è incorporato e talvolta paga reward più elevate rispetto a quelle di mercato. È un ottimo passo avanti per chi vuole comprare criptovalute e detenerle per diversi mesi o anni, ottenendo una ricompensa periodica.

  • Sicurezza

Kraken può offrire il massimo della sicurezza per quanto riguarda la custodia dei nostri fondi. È dotato di sistemi di massima avanguardia e ci permette di dormire sonni tranquilli al riparo da qualunque tipo di attacco.

Il conto su Kraken è gratuito e permette di avere accesso a molte ottime criptovalute, con servizi e sicurezza che abbiamo già elencato.

Coinbase è stato il primo exchange al mondo a quotarsi in borsa ed è ad oggi quello maggiormente utilizzato da parte degli investitori istituzionali, sia per l’acquisto di criptovalute, sia per la custodia delle stesse. Un ottimo exchange per comprare criptovalute anche se vogliamo comprare criptovalute per piccole somme.

🎮Apri il conto:Aprilo qui!
🌈Tipologia:Exchange
📑Numero crypto:100+
🤑Earn/staking:Si
👍Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Piattaforma crypto Coinbase
  • Earn

Si tratta di un programma che permette di ottenere criptovalute gratis e che è riservato agli iscritti di Coinbase. Seguendo video e rispondendo a domande su protocolli emergenti ci vedremo trasferire nel conto token gratuiti.

  • Piattaforma Pro

Che permette di comprare e vendere criptovalute in modo rapido e facendo riferimento ad una piattaforma che assomiglia molto a quelle CFD. Costi molto bassi, ideale per chi vuole comprare e vendere nel giro di pochi secondi.

Il conto gratuito di Coinbase ci permette di avere accesso a centinaia di criptovalute inserite a listino da questo exchange – e di avere anche in questo caso la massima sicurezza possibile per quanto riguarda il nostro capitale.

Acquistare le criptovalute senza commissioni: è possibile?

No, non è possibile comprare criptovalute senza commissioni. A seconda del canale che sceglieremo, avremo da affrontare diversi tipi di costi, che possono essere più o meno convenienti a seconda della nostra strategia.

  • Commissioni dei broker criptovalute

Quando sceglieremo una piattaforma broker dovremo far fronte a due tipi di costi. Il primo è lo spread, che è un differenziale di prezzo tra quello di mercato e quello che invece viene praticato dalla piattaforma. Dipende dalla volatilità di mercato, così come dipende dall’onestà del broker. Ad ogni modo anche sulle criptovalute meno comuni gli spread delle piattaforme che abbiamo consigliato sono minimi.

Dovremo anche pagare le commissioni overnight, che sono calcolate ogni giorno alle 23:00. Sono proporzionali ai tassi interbancari e dunque di poco conto. Nel complesso con le piattaforme broker si pagano commissioni molto ridotte per fare acquisti cripto.

Commissioni acquisto criptovalute - di GiocareinBorsa.net
Le commissioni si pagano sempre e comunque – ma ci sono canali diversi a seconda della piattaforma scelta
  • Commissioni degli exchange criptovalute

Per quanto riguarda gli exchange, ci sono commissioni radicalmente diverse, che dipendono sia dall’exchange stesso, sia invece dal metodo di pagamento che utilizzeremo. In promo luogo ci sono le commissioni di transazione. Possono essere ridotte sugli exchange rapidi, mentre in altri casi possono essere più sostanziose e fino al 3%.

Dipende poi anche dal metodo di pagamento utilizzato. I bonifici – per gli exchange che li accettano, sono praticamente gratuiti. In altri casi c’è una piccolissima commissione. Diverso il caso delle carte, perché qui le commissioni si fanno più importanti. A meno di non dover comprare immediatamente criptovalute, non conviene mai operare con le carte.

Quali criptovalute comprare nel 2022?

Abbiamo selezionato 10 criptovalute da comprare nel 2022 – nel Mare Magnum di proposte (ne esistono oltre 18.000, soltanto tra quelle quotate su Coinmarketcap.com). Per individuare qualche criptovaluta emergente insieme ai grandi classici che sono oggi parte del portafoglio anche di grandi fondi istituzionali.

Bitcoin

Bitcoin è il re delle criptovalute. Unico per tipologia di funzionamento e apprezzamento da parte dei mercati, non esiste nulla di anche lontanamente comparabile. Ogni portafoglio dovrebbe avere in cassa almeno il 50% in $BTC, che rimane il top in termini di affidabilità e sicurezza.

Comprare Bitcoin - scheda di GiocareInBorsa.net
La nostra scheda su Bitcoin

La prima blockchain di spessore e la blockchain più sicura per la registrazione delle transazioni. Magari non potrà più avere la crescita esplosiva che ci aspettiamo da altri protocolli, ma è base solida tramite la quale sviluppare ogni strategia di investimento.

Le grandi banche e i grandi fondi ci investono somme anche corpose. Fa parte inoltre del portafoglio di aziende quotate come MicroStrategyTeslaMercadoLibre e tante altre. Tra le altre cose è anche valuta avente corso legale a El Salvador. Semplicemente unico.

Ethereum

Ethereum è la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato e blockchain di riferimento per sistemi come la finanza decentralizzata e i NFT, i token non fungibili che sono molto ricercati dai collezionisti d’arte e anche dai gamer.

Ethereum scheda di acquisto - di GiocareInBorsa.net
La scheda su Ethereum

Anche se tecnicamente ha avuto qualche problema, il passaggio ad un sistema in Proof of Stake ne migliorerà la funzionalità e la possibilità di utilizzo anche dai nuovi arrivati. È la base di tanti altri protocolli di grande successo, come Matic o anche Axie Infinity.

Irrinunciabile per ogni tipo di portafoglio – anche se sulla carta meno solido di Bitcoin. Lo quotano tutti gli exchange e tutte le piattaforme ed è uno degli investimenti più futuribili per i prossimi anni. Sono in pochi a volersene privare, per prospettive e solidità.

VVS Finance

Una criptovaluta rigorosamente emergente, che è il primo progetto di un certo spessore per quanto riguarda la blockchain Cronos, che fa capo a Crypto.com. Un servizio di AMM che sta attirando sempre più investitori grazie a ricompense dello staking tra le più elevate che si siano mai viste.

VVS Finance - acquisto - a cura di GiocareInBorsa.net
La scheda di VVS Finance

VVS Finance è un progetto che è solido però oltre i ritorni di breve periodo – e che seguirà almeno in un certo senso la parabola di $CRO, che si è meritato la menzione all’interno di questo nostro approfondimento.

Per chi cerca degli ottimi rendimenti sul breve, ma vorrebbe comunque un token in grado di offrire buone prospettive future. Qualcosa che difficilmente possiamo trovare altrove – motivo che ci ha spinto ad inserire questo token all’interno di questa specifica guida.

GALA

Anche Gala fa parte di un filone che diventato molto interessante per gli investitori in criptovaluta di tutto il mondo. Siamo infatti davanti ad una valuta che rappresenta un ecosistema di videogiochi, una sorta di centro nevralgico di fasi di sviluppo e poi di commercializzazione, con marketplace incluso anche per i NFT di gioco.

Gala - la scheda di GiocareInBorsa.net
La scheda su Gala

Il progetto vede al suo interno professionalità che arrivano dalle più grandi aziende della storia dei videogiochi – e ha già messo sul tavolo investimenti miliardari che potrebbero insidiare davvero il mondo dei videogiochi classici.

$GALA è stata una delle criptovalute cresciute di più nel corso dello scorso anno. Ma riteniamo che abbia ancora ottime prospettive e che non sia troppo tardi per chi vuole investirci. La possiamo acquistare su Crypto.com – vai qui per un conto gratuito e 25$ di bonus – intermediario sempre molto attento al mondo dei token emergenti. Anche se nel caso di Gala è a nostro avviso difficile parlare ancora di protocollo emergente, dato che esistono pochi dubbi sul fatto che possa continuare a crescere.

Decentraland

$MANA di Decentraland è il token di un mondo virtuale metaverse che è stato il primo ad avere un certo successo, per un settore che dall’arrivo di Facebook è uno di quelli che fa maggiormente gola agli investitori. Include anche la possibilità di trattare appezzamenti di terra digitale, per un’economia complessa e viva anche se soltanto digitale.

Acquisto Decentraland - scheda di GiocareInBorsa.net
La scheda su Decentraland

Molti i grandi gruppi che vi sono già presenti. Basti pensare a Atari, ma anche alla casa d’aste Sotheby’s, o la famosa discoteca di Ibiza, l’Amnesia. Un mondo virtuale dove trovano spazio attività reali e dove si può guadagnare giocando, in modo importante.

Se il mondo dei metaverse dovesse seguire la traiettoria degli scorsi mesi, $MANA si confermerebbe come una delle più interessanti da comprare. E il mondo dei metaverse, con ogni probabilità, continuerà ad essere uno dei più forti.

Axie Infinity

Axie Infinity ($AXS) è il progetto leader del comparto delle criptovalute gaming, nuovo filone che sta ottenendo dei risultati molto importanti, in termini di crescita sia di utenti che di valore. Siamo davanti ad un’autentica rivoluzione, con Axie Infinity che è il protocollo più utilizzato, più apprezzato e più rilevante del settore.

Scheda Acquisto - Axie Infinity - di GiocareInBorsa.net
La scheda di analisi su Axie Infinity

Recentemente è stato inserito anche su eToro – vai qui per il conto demo gratuito – che è sempre molto attento ai protocolli che hanno le più grandi prospettive di crescita. Segno che non si tratta più di una meteora, ma di un progetto di grande prospettiva.

Ottima la capitalizzazione – che però nei prossimi mesi e nei prossimi anni potrebbe addirittura ottenere risultati più importanti. Al suo interno u gioco che ricorda molto quello dei Pokémon, che sta integrando anche un AMM interno, un mercato molto trafficato e anche la possibilità di acquistare appezzamenti di terra digitali.

The Sandbox

The Sandbox è un altro token legato al mondo dei metaverse – anzi, ne è uno dei rappresentanti più forti, sia commercialmente che tecnologicamente. Nonostante sia ancora in uno stato embrionale – e abbia aperto la sua beta da poco – è in realtà già host di grandi realtà commerciali, come The Walking Dead e Adidas.

The Sandbox - scheda di analisi - di GiocareInBorsa.net
La scheda su The Sandbox

Rivale di Decentraland? Forse sì, perché occupa almeno commercialmente parlando lo stesso identico settore. Tuttavia riteniamo che ci sia spazio a sufficienza per ciascuno di questi protocolli affinché emergano anche in termini finanziari.

La grande attenzione su The Sandbox è stata ovviamente innescata dall’arrivo di Facebook in questa nicchia, ma riteniamo al tempo stesso che ci siano i margini per avere una crescita importante a prescindere da quanto ne sarà del progetto dell’azienda di Zuckerberg.

Polygon Matic

Polygon Matic è una sidechain che è diventata essenziale per il mondo e l’ecosistema di Ethereum. In altre parole, questo protocollo viene utilizzato come strato aggiuntivo intorno alla blockchain di Ethereum. Permette di avere transazioni molto rapide e a basso costo anche su questo ecosistema, che è ormai congestionato al punto tale dall’essere praticamente inutilizzabile, se non a fronte del pagamento di grosse somme in termini di commissioni.

Polygon Matic - scheda di acquisto - di GiocareInBorsa.net
La scheda su Polygon Matic

Polygon Matic è arrivata a risolvere questo problema – diventando rapidamente un punto di riferimento di tutto il comparto e della Finanza Decentralizzata. Anche in questo caso abbiamo avuto davanti una crescita incredibile per tutto il 2021 e che si proietta sul 2022.

Se si vuole puntare sulle App decentralizzate e sulla DeFi, c’è poco da guardarsi intorno, perché sarà Matic uno degli snodi fondamentali di questa rivoluzione. Cosa che si rifletterà ovviamente anche sul prezzo del token.

Cronos Coin (Crypto.com)

Una criptovaluta che è l’anima dell’exchange Crypto.com e che offre diversi tipi di servizi aggiuntivi. Possiamo utilizzarla per guadagnare altre criptovalute, oppure metterla in staking per guadagnare somme importanti e più alte della media di mercato. Possiamo inoltre bloccarli per ottenere carte esclusive dallo stesso exchange, con vantaggi incredibili.

Crypto.com Coin - di GiocareInBorsa.net
La scheda di Crypto.com Coin $CRO

Nel complesso il suo valore cresce al crescere delle possibilità dell’omonimo exchange. Crypto.com si è confermato uno degli astri nascenti di questo comparto. Ha già stretto sponsorship con il palazzetto dei Lakers e in altre realtà di grande spessore, come la Coppa Italia.

Il successo futuro sarà il successo di Crypto.com – e dati i presupposti ci sentiamo di essere fortemente rialzisti su questa realtà, che rimane unica nel suo genere e degna di competere anche con realtà oggi più forti e conosciute.

The Graph

The Graph è un protocollo molto particolare, perché svolge un’azione di analisi e organizzazione dei dati che sono presenti su altre blockchain. La sua fortuna dipende dal fatto di essere unica nel suo genere e già molto utilizzata.

The Graph - scheda di acquisto - di GiocareInBorsa.net
La scheda su The Graph

È sponsorizzata anche da Ethereum stessa, che la utilizza direttamente, così da tante altre blockchain rilevanti per il mondo DeFi e della decentralizzazione delle App. Il suo token, $GRT, è parte dei listini dei migliori intermediari, nonostante sia poco conosciuto tra i non addetti ai lavori. Un protocollo invece molto interessante in particolare per chi cerca alternative di diversificazione del proprio portafoglio.

Per noi una delle migliori sulle quali puntare, anche alla luce di quanto è effettivamente necessario un protocollo del genere per il futuro dell’intero comparto. I prezzi potrebbero non muoversi in modo entusiasmante, ma è una cripto valida in particolare sul medio e lungo periodo.

Come pagare le criptovalute da comprare?

Il mondo delle criptovalute è ormai accessibile a prescindere dal metodo di pagamento che vogliamo utilizzare. Ci sono ancora delle limitazioni, talvolta, che dipendono da quanto sono disposti ad accettare broker e exchange.

Metodi di pagamento per comprare criptovalute
Abbiamo la più ampia scelta di metodi di pagamento per comprare criptovalute

Qui faremo una disamina breve di come pagare per comprare cripto nel modo più semplice possibile.

Comprare criptovalute con Paypal

PayPal è un metodo di pagamento accettato per le criptovalute, a patto però di passare dalle piattaforme broker. Difficile infatti trovare un exchange che si faccia carico di pagamenti di questo tipo.

Potremo utilizzare PayPal se vorremo con Capital.com – vai qui per ottenere una demo gratis – oppure anche con eToro – qui per il conto dimostrativo gratuito, che supportano entrambi questo metodo di pagamento. Per quanto riguarda gli exchange, PayPal ha da quasi sempre avuto un pessimo rapporto con gli exchange. Su queste ultime piattaforme sarà conveniente muoversi con altri tipi di metodi di pagamento.

Comprare criptovalute con Postepay

PostePay oggi può essere considerata a tutti gli effetti come una carta di pagamento. Tutti la accettano, essendo una VISA classica o in alcuni casi ed emissioni una Mastercard. Varranno pertanto tutte le questioni che andremo ad analizzare con la carta di credito classica.

Ovvero costi mediamente più alti al momento dell’acquisto, almeno sugli exchange, mentre i broker si comportano in modo più, se vogliamo, onesto. Nulla comunque ci vieta di operare con questa specifica carta per comprare tutte le nostre criptovalute preferite.

Comprare criptovalute con carta di credito

La carta di credito è un metodo di pagamento per le criptovalute che è accettato da tutti gli exchange e broker della nostra guida. È molto pratico, dato che ci permette di investire in pochi secondi e senza alcun tipo di lungaggine.

Tuttavia a questo metodo di pagamento sono collegati costi più elevati, dei quali so dovrà tenere conto, in particolare se vogliamo cercare di guadagnare da movimenti di breve periodo. Sono pochi gli intermediari che non caricano commissioni aggiuntive per chi paga con carta.

Questo non dipende però dagli intermediari, ma dal fatto che le banche fanno pagare questo servizio a carissimo prezzo. Crypto.com – vai qui per aprire un conto gratuito con 25$ di bonus esclusivo – offre per i primi 60 giorni commissioni azzerate per questo tipo di pagamento.

Comprare criptovalute con Bonifico bancario

Il bonifico bancario rimane il metodo migliore per partecipare al mercato delle criptovalute. Oltre ad essere più sicuro, è comunque un metodo che permette pagamenti relativamente rapidi e con commissioni vicine allo zero, che per molti exchange e broker vogliono dire zero assoluto.

Se non abbiamo una fretta estrema di andare ad acquistare criptovalute – consigliamo a tutti di operare utilizzando il bonifico bancario, che viene supportato da tutti gli exchange e broker che abbiamo citato all’interno della nostra guida.

Comprare criptovalute: opinioni e consigli utili

Aggiungeremo altre opinioni e approfondimenti sull’acquisto di criptovalute – opinioni terze che permetteranno in particolare ai meno esperti di capirne di più – e anche di avere certezza della nostra imparzialità. Segneremo qualche fonte disponibile per tutti e che può essere verificata anche prima di acquistare.

  • Reddit /r/Cryptocurrency

È il sotto-forum più importante, anche se in lingua inglese, per chi vuole chiedere delucidazioni su determinati tipi di acquisti di criptovalute. Qui possiamo chiedere anche informazioni sui progetti che vorremmo inserire nel nostro portafoglio, così come potremmo discutere dei migliori canali.

  • Bitcointalk.org

È un forum di grande importanza, anche se il nome potrebbe ingannarci sul contenuto di quanto viene discusso. È vero che si tratta di un forum nato per Bitcoin – ma praticamente da sempre offre ospitalità anche alle altre principali critpovalute. Un buon canale di discussione su tutto quello che riguarda acquisto, vendita, strategia sulle criptovalute.

  • Twitter

Con le debite proporzioni e le dovute attenzioni, bisogna considerare Twitter come il social network di riferimento per il mondo delle criptovalute. Possiamo trovare appassionati ma anche grandi esperti che condividono liberamente quanto sanno. Se vogliamo sapere le cose più importanti sulle cripto da comprare e da seguire, è qui che dobbiamo recarci.

Comprare criptovalute conviene davvero oggi?

Sì, comprare criptovalute conviene. Parliamo di una categoria di asset che è a buon diritto considerata come una delle più interessanti del momento, tanto per possibili rendimenti quanto invece per protezione dall’inflazione.

Le criptovalute, anche alla luce della particolare situazione finanziaria su scala mondiale possono essere una buona alternativa anche per chi non è vicino a questo tipo di strumenti – o che magari non ha ancora compreso completamente quali siano le ripercussioni di questi nuovi sistemi sul futuro dei pagamenti e della finanza.

Comprare criptovalute è legale in Italia?

Assolutamente sì: comprare criptovalute è legale in Italia, a prescindere da quale sia il canale che andremo a scegliere. Non ci sono limitazioni in questo senso – e non ci sono leggi che impediscono di farlo. Di più, possiamo anche acquistarle con la nostra società o con persone giuridiche.

Le criptovalute sono asset digitali normalissimi – che non prevedono norme specifiche per la transazione, anche se superati certi limiti dovremo necessariamente preoccuparci di come dichiararle e delle tasse che dovremo pagarci. Cosa che è parte della nostra analisi nel prossimo paragrafo.

Tasse da pagare sulle criptovalute

Sulle criptovalute si pagano tasse – o meglio, ci si deve comportare esattamente come ci comportiamo con il Forex, questo almeno secondo alcune circolari dell’Agenzia delle Entrate. Dovremo pertanto pagare tasse sulle plusvalenze se compreremo criptovalute tramite le piattaforme di trading.

Specialista Cripto tasse - quanto si paga
Nel caso di investimenti corposi – è sempre consigliato rivolgersi ad uno specialista

Si tratta del 26% sulla differenza ottenuta nel corso dell’anno – con i broker più comuni che operano in regime dichiarativo e pertanto ci lasciano piena libertà sul come gestire la cosa.

Per quanto riguarda l’acquisto diretto invece, siamo davanti ad una questione più complessa. Perché almeno al di sotto di quelli che erano i 100 milioni di lire, ovvero 51.645,69 euro non c’è nulla da dichiarare né pagare. Per chi ha comprato somme importanti di criptovalute è comunque più che consigliato farsi aiutare, in questo, da un commercialista.

Quando acquistare criptovalute?

Il mercato delle criptovalute è uno di quelli aperti 24 ore su 24, addirittura più di frequente del mercato del Forex. Possiamo decidere di investire in qualunque momento del giorno e della notte – di comprare criptovalute anche durante il fine settimana. Ci sono però delle considerazioni da fare per rendersi conto di come funziona, anche sul tema temporale questo mercato.

  • Sessioni

Bisogna tenere conto delle sessioni. Quando in Italia è il primo pomeriggio e si aprono le borse negli USA si ha in genere il momento di massimo volume, anche se in Asia ormai i mercati sono già chiusi. La mattina in Europa è mediamente il momento meno interessante almeno in termini di movimenti, con volumi molto bassi perché negli USA si dorme e in Asia invece ci si sta apprestando a farlo.

  • Weekend

weekend, sebbene possano essere sfruttati per comprare criptovalute, sono comunque caratterizzati da volumi più bassi. Questo vuol dire che le variazioni di prezzo, in particolare se il trend è ben definito, possono essere più accentuate.

  • I periodi dell’anno

Le criptovalute hanno storicamente seguito dei cicli piuttosto simili anno per anno, anche se la maturità raggiunta dal mercato potrebbe farci discostare da questi pattern, almeno per il futuro. Storicamente il periodo tra dicembre e marzo è stato quasi sempre foriero di ottimi rialzi, con la fase che poi porta da maggio all’estate meno brillante. L’autunno è invece un ottimo periodo, ancora una volta se dovessimo tenere conto di quello che siamo abituati a vedere storicamente.

Considerazioni finali

Le criptovalute sono una categoria di asset nuova ma interessante – che è ormai parte delle strategie di investimento anche di grandi soggetti internazionali. Anche noi – magari affiancandole ad altri tipi di asset più tradizionali, dovremmo iniziare a valutarne l’acquisto.

Nel nostro approfondimento abbiamo segnalato tutte quelle che, a nostro avviso, meritano attenzione. Abbiamo parlato delle migliori piattaforme per comprarle e delle modalità più convenienti. Abbiamo a disposizione tutto quanto è necessario per iniziare la nostra avventura in un mondo interessante tanto per gli utenti quanto per gli investitori.

FAQ – Comprare criptovalute: Domande e risposte

Comprare criptovalute conviene?

Le criptovalute sono uno dei migliori asset per una grande varietà di portafogli. Possiamo utilizzarle come hedge dall’inflazione o anche come parte del portafoglio di rischio.

Comprare criptovalute è rischioso?

Non lo è se ci affidiamo a piattaforme di qualità e che offrano i crismi giusti di sicurezza. Nel nostro approfondimento ne abbiamo selezionati tre nel mondo delle piattaforme CFD, tre tra gli exchange.

Conviene comprare criptovalute sugli exchange o sulle piattaforme CFD?

Dipende dalla nostra strategia. Ci sono vantaggi e svantaggi per ciascuno di questi intermediari. Li riassumiamo all’interno del nostro approfondimento.

Quali sono le migliori piattaforme CFD per comprare criptovalute?

I nostri esperti hanno selezionato eToro, insieme a Capital.com e FP Markets per comprare criptovalute tramite piattaforme professionali CFD. Nel nostro approfondimento segnaliamo quali sono i punti di forza di ciascuno – e perché dovremmo sceglierli.

Quali sono i migliori exchange per comprare criptovalute?

Abbiamo scelto insieme ai nostri esperti Crypto.com, insieme a Coinbase e Kraken. Ciascuno presenta delle ottime motivazioni per essere scelto da chi deve comprare le migliori criptovalute.

Quali sono le migliori criptovalute da comprare oggi?

Abbiamo scelto 10 criptovalute a partire da Bitcoin e per finire su progetti più sperimentali come VVS. All’interno della nostra scelta si trovano anche altri progetti di grande prospettiva.

Comprare criptovalute: è troppo tardi?

No. Nonostante il settore abbia già una grande capitalizzazione ha ancora delle ottime prospettive, sia attraverso progetti specifici, sia invece tramite criptovalute che hanno già dimostrato al mondo degli investimenti di poter dire la loro anche contro asset più blasonati.

Lascia un commento