Criptovaluta emergente

Definiamo come “Criptovaluta Emergente” un progetto su blockchain che utilizza crypto-token e che abbia delle ottime prospettive di crescita, sia in termini di utilizzo, sia invece in termini di valore su mercato. Diventando così un buono strumento di investimento, sul breve e sul lungo periodo.

La guida di Giocareinborsa.net alle migliori criptovalute emergenti
Criptovaluta Emergente: la guida alle migliori di Giocareinborsa.net

Scegliere la miglior criptovaluta emergente, con la quale giocare in borsa, non è affatto semplice. Il mercato continua a vedere l’arrivo di centinaia di progetti, non tutti di eccellente qualità, che si condividono spazi spesso commercialmente angusti. Tra migliaia di progetti che sono oggi disponibili sul mercato abbiamo scelto i migliori, tenendo conto della profittabilità possibile futura e della solidità della loro tecnologia.

Criptovaluta emergente – Principali caratteristiche introduttive:

🥇Top Token Oggi:TERRA(LUNA) / PUNDI X(NPXS) / THETA(THETA)
🔍Dove comprare:Exchange / Piattaforme migliori (eToro, Capital.com etc)
👌Progetti Top:POLKADOT (DOT) / NANO (NANO) / MAKER (MKR)
Migliori reti:CELSIUS (CEL) / FILECOIN (FIL) / UNISWAP (UNI)
👍Novità assolute:VENUS / ENERGY WEB TOKEN / DODO
🚀New entry:PANCAKESWAP (CAKE) / ELROND (EGLD)
📈Consigli degli esperti:Polygon / Bakery / Shiba / Nervos / Casper
📆Validità consigli:Crypto 2021 / 2022 – Guida aggiornata🟢
Migliori criptovalute emergenti – Tabella di introduzione all’argomento

Cos’è una criptovaluta emergente?

Prima di scegliere le migliori criptovalute emergenti sul mercato, dobbiamo necessariamente capire di cosa si parla – cosa può essere considerato come criptovaluta emergente e cosa non può esserlo. Abbiamo scelto, su Giocareinborsa.net criteri stabili e chiari per tutti.

  • Novità

Non deve essere arrivata sul mercato ieri, ma comunque non deve essere già conosciuta dalla maggioranza. L’effetto novità deve essere importante, anche nel caso in cui siano sul mercato da diversi anni. Talvolta capita che una criptovaluta rimasta in sordina diventi regina del mercato per cambiamenti tecnici o delle circostanze di mercato. Il nostro obiettivo in questo caso è di anticipare tali movimenti.

  • Tecnologia

Siamo ormai in una fase relativamente matura del mercato delle criptovalute e dunque il fattore tecnologico comincia ad essere molto più importante. Le criptovalute cosiddette emergenti dovrebbero offrire un livello tecnologico interessante e la soluzione di problemi reali.

  • Prospettive di crescita

È il motivo per il quale si investe in criptovalute emergenti. Ci aspettiamo che crescano nel futuro con tassi molto elevati. Crescita potenziale alta alla quale si accompagnano rischi altrettanto alti. Ma questa è la caratteristica di base della maggioranza dei progetti di criptovaluta emergente.

Migliori 20 criptovalute emergenti: 🥇Top nuovi progetti più interessanti

Abbiamo scelto le top 20 criptovalute emergenti, seguendo i criteri che abbiamo individuato poco sopra, con una selezione attenta e nata nella redazione del nostro sito. Con qualche avvertenza preliminare:

  • Non tutte le criptovalute emergenti possono essere un grande affare

Con questo vogliamo dire che non tutti i progetti presenti in questa guida potranno dare i risultati sperati. L’investimento in criptovalute emergenti è per sua stessa natura molto rischiosa. Il nostro consiglio, già in apertura, è di diversificare anche all’interno di questa lista. Se le scommesse chiuse in positivo saranno superiori a quelle chiuse in negativo, potremmo portare a casa un buon profitto comunque.

  • Con buone prospettive

Non ci siamo limitati ai numeri. Abbiamo investigato tutte le criptovalute che possiamo ritenere come emergenti e abbiamo fatto una selezione, una per una, mettendone a confronto più di 100. Soltanto così possiamo scremare almeno inizialmente quelle che non hanno alcuna ragione di essere e che non possono offrire nulla per il futuro.

CriptovalutaTERRA (LUNA)
Sigla:LUNA
Nascita:2019
Tecnologia:Proof of Stake / Tendermint
Dettagli progetto:Blockchain di interscambio di stable coin basati su valute fiat
Criptovaluta LUNA

Terra, di cui Luna è il token ufficiale è per noi uno dei progetti più interessanti all’intenrno del mondo delle criptovalute. Si tratta infatti di una blockchain che permette di scambiare stable coin per il momento basati su Dollaro USA, Won Sud-Coreano, Tugrik Mongolo e anche un token basato su un paniere IMF che raccoglie diverse valute.

TERRA - TOKEN LUNA - infografica
Terra (LUNA) e l’importanza del suo progetto

Il token in questione è utilizzato per andare a stabilizzare il prezzo degli stable coin che vengono scambiati all’interno del network e – come spesso avviene, anche allo scopo di governance (stakando i token, si ottengono voti sul futuro del progetto). Interessante, perché crocevia tra valute classiche e criptovalute basate su blockchain. La crescita del suo prezzo deriverà dall’aumento dell’utilizzo dei servizi offerti dal progetto.

CriptovalutaPUNDI X
Sigla:NPXS
Nascita:2018
Tecnologia:Proof of Stake
Dettagli progetto:Pagamenti POS utilizzando diverse criptovalute
Criptovaluta NPXS

Anche PUNDI X è un token che viene utilizzato in una blockchain nata per portare nel mondo “reale” il mondo dei token digitali. Il suo obiettivo è quello di regolare una rete, utilizzata per i pagamenti tramite POS che sfruttino proprio le altre criptovalute. Un progetto decisamente avveniristico e che potrebbe aumentare a dismisura il grado di adozione dell’intero comparto. Pundi X sta anche avviando una serie di exchange fisici, il primo dei quali è stato aperto a Istanbul.

PUNDI X - caratteristiche - infografica
NPXS punta a rendere i pagamenti POS su crypto possibili in tutto il mondo

PUNDI X è il token interno di questo progetto. Può essere “stakato”, a trance minime di 1.000 token, ottenendo così anche diritti di governance. Da poco il progetto ha anche allargato il suo respiro tecnologico, permettendo a diversi token DeFi (di finanza decentralizzata) di essere ospitati proprio all’interno della propria blockchain.

CriptovalutaRaven COIN
Sigla:RVN
Nascita:2017
Tecnologia:KAWPOW
Dettagli progetto:Transazioni e scambi efficienti
Criptovaluta Raven Coin

Raven Coin nasce con un progetto sicuramente ambizioso, anche se già visto. Vorrebbe offrire infatti, almeno sulla carta, un sistema di pagamento e di trasferimento di asset digitali efficiente, in termini di velocità e di affidabilità. Per farlo, si affida anche a speciali algoritmi che permettono una grande decentralizzazione del mining.

Raven e il suo network - infografica
Raven offre un network completo per lo scambio di asset digitali

Un progetto con moltissimi detrattori ma che negli anni è riuscito a ritagliarsi uno spazio molto importante all’interno del mercato delle criptovalute. Per noi uno dei migliori progetti in circolazione – cosa che è testimoniata anche dal grande valore e dall’ottima capitalizzazione raggiunta oggi sul mercato.

CriptovalutaCELSIUS
Sigla:CEL
Nascita:2018
Tecnologia:Proof of Stake
Dettagli progetto:Servizi bancari intra-blockchain
Criptovaluta CEL

Anche Celsius è quella che potremmo definire una criptovaluta avanzata, che è espressione di un network altrettanto avanzato. Lo scopo è quello di fornire un servizio per gli scambi interbancari, anche cross-border, in modo rapido e affidabile. Qualcosa di simile a quanto abbiamo visto con Stellar (e in parte anche con Ripple).

Celsius scheda e infografica
Celsius: per scambiare titoli digitalizzati (anceh finanziari) via blockchain

A fare la differenza rispetto a progetti di banking on blockchain che abbiamo già visto c’è il supporto per diverse operazioni, compresi prestiti, mutui, credito al consumo, depositi con pagamento di interessi. Un progetto che è rimasto quasi sempre sotto-traccia e che oggi dovremmo prendere seriamente in considerazione per i nostri investimenti futuri. La recente attenzione da parte delle autorità USA non dovrebbe essere fonte di preoccupazione.

CriptovalutaICON
Sigla:ICX
Nascita:2018
Tecnologia:Proof of Stake
Dettagli progetto:Operazioni tra diverse blockchain
Criptovaluta ICX

Anche questa è stata una criptovaluta emergente con un progetto visionario, poi ripreso da tanti altri progetti, che talvolta ne hanno anche migliorato l’esecuzione. Tuttavia ICON rimane, per la sua specializzazione, uno dei migliori progetti di interoperabilità tra diverse blockchain attualmente a disposizione. Un servizio del quale ICX è il token ufficiale, quello consumato per le transazioni e per la condivisione delle risorse.

Icon - infografica
Icon ICX offre un sistema solido per la connessione tra diverse chain

ICX è dunque motore di una sorta di exchange decentralizzato, che ha tutto quello che serve agli investitori per scambiarsi, anche tra divers blockchain, valore. Ad oggi supporta anche la tokenizzazione di contratti, prestiti, proprietà intellettuale e dati personali. Avanzato, interessante e secondo noi con un ottimo futuro davanti.

CriptovalutaUNISWAP
Sigla:UNI
Nascita:2020
Tecnologia:ERC 20
Dettagli progetto:Facilitazione scambio token DeFi
Criptovaluta UNI

In molti lo ricorderanno per il buffo simbolo, che riporta un unicorno. Altri invece lo avranno conosciuto grazie al grande boom che ha raggiunto a cavallo tra 2020 e 2021. Non sarà emergente per chi segue i mercati delle criptovalute molto da vicino, ma è comunque un token che può dire ancora di più in futuro.

Uniswap - infografica
Uniswap è uno dei progetti cresciuti di più sui mercati negli ultimi mesi

Uniswap (questo il nome del network) nasce come sistema per lo scambio automatizzato di token DeFi, con UNI che è gas dell’intero sistema. Ha bisogno ancora del network Ethereum per funzionare, ma questo non dovrebbe essere un problema, né per il presente, né per un eventuale futuro. In soldoni, siamo davanti ad un progetto solido, dalle ottime prospettive e che si è già integrato alla perfezione nell’ecosistema delle criptovalute. L’arrivo della versione 3 del protocollo ha reso l’intero progetto ancora più centrale.

CriptovalutaSOLANA
Sigla:SOL
Nascita:2020
Tecnologia:Proof of Stake
Dettagli progettoSoluzioni di finanza decentralizzata
Criptovaluta SOL

SOL di Solana è un altro token molto ambizioso, nato da poco e che permette di sostenere l’ecosistema dei token per la finanza decentralizzata. Questo, dovrebbe essere già chiaro a questo punto della nostra guida, è il vero futuro della blockchain e sicuramente uno dei suoi ambiti commercialmente più forti.

Solana - infografica
Solana: DeFi e DApps in un solo network

All’interno della blockchain sostenuta da SOLANA troviamo anche la possibilità di far girare DApps, ovvero App decentralizzate e altri tipi di servizi. Il progetto è già ben integrato all’interno del settore delle criptovalute e collabora attivamente anche con Terra (LUNA) che abbiamo già citato. Solana ospita oggi anche uno dei più interessanti mercati del mondo della finanza decentralizzata – con un progetto che permette di scambiare azioni tokenizzate 24 ore su 24 – al contrario dei mercati classici. Da quando l’abbiamo inserita all’interno di questa guida, $SOL ha migliorato il suo prezzo del 1.000%.

CriptovalutaKUSAMA (KSM)
Sigla:KSM
Nascita:2018
Tecnologia:Nominated Proof of Stake
Dettagli progetto:Network per sviluppatori
Criptovaluta Kusama

Kusama è un progetto che è stato creato dallo stesso team che ha realizzato Polkadot (della quale parleremo più avanti, che è una delle principali sorprese del 2021 nel mondo delle criptovalute) e che punta ad offrire una piattaforma solida per gli sviluppatori. Gode anche di finanziamenti da parte della Web3 Foundation, a sostegno dei progetti web decentralizzati.

Kusama - infografica
Kusama è un progetto molto simile a Polkadot – e ne condivide fondatori e management

È realizzata per permettere anche aggiornamenti della chain senza necessità di fork e può permettere anche lo scambio di messaggi tra diversi network blockchain. Molto avanzato anche il sistema di governance, che permette di avanzare proposal da parte di diversi attori della rete. Progetto tecnologicamente avanzato e con buone possibilità commerciali. L’arrivo delle aste per le parachain ha garantito ulteriore centralità a questo progetto.

CriptovalutaPolkadot
Sigla:DOT
Nascita:2017
Tecnologia:Proof of Stake
Dettagli progetto:Operatività automatica tra diverse blockchain
Criptovaluta DOT

È per molti assurdo ritenerla ancora una criptovaluta emergente, ma sta di fatto che Polkadot ha solo sviluppato forse 1 centesimo delle sue effettive possibilità. Da poco l’arrivo di un ETP al mondo su questa blockchain ha ricordato a chi non crede nelle criptovalute che questo specifico progetto potrebbe avere un effetto davvero dirompente non solo nell’ecosistema blockchain, ma più in generale su qualunque tipo di attività finanziaria.

Polkadot - infografica
Polkadot è oggi tra le più capitalizzate sul mercato, ma a nostro avviso ancora emergente

Facilita gli scambi tra diverse blockchain per qualunque tipo di asset, o di dato, permettendo a diverse categorie di chain di essere effettivamente inter-operabili. Il token, anche in questo caso, svolge il ruolo di gas e di voto. Il network è nato da personaggi un tempo affiliati al progetto Ethereum, cosa che dimostra ancora una volta la solidità del progetto. Anche DOT ha avuto delle ottime performance nel corso della seconda metà del 2021 – e si appresta a tornare ad essere una delle più importanti anche per crescita.

CriptovalutaIOTA
Sigla:MIOTA
Nascita:2017
Tecnologia:Tangle
Dettagli progetto:Pagamenti POS utilizzando diverse criptovalute
Criptovaluta MIOTA

La grande particolarità di questo token è che a tutti gli effetti una blockchain senza blockchain. Il suo obiettivo principale è quello di offrire un Ledger distribuito senza costi di transazione.

MIOTA - scheda - infografica
Miota è un progetto innovativo e funzionale

Ma c’è molto di più dietro a questo progetto, che non si limita affatto alla stranezza tecnica. Possiamo infatti utilizzarlo per transazioni a costo zero molto rapide e altrettanto sicure rispetto alle migliori chain. Avrà futuro? Il fatto che ci sia interesse (con partnership inclusa) da parte di Volkswagen e che sia utilizzato da progetti pubblici a Taiwan apre a diverse prospettive di ottimo livello, nonostante sia ormai in circolazione da anni e offra i suoi servizi già dal 2017. L’arrivo della versione 2.0 potrebbe addirittura migliorarne le prospettive.

Iota MIOTA la si può trovare su alcune delle migliori piattaforme di trading online, consigliate su GiocareinBorsa.net.

CriptovalutaBasic attention token
Sigla:BAT
Nascita:2017
Tecnologia:PoW
Dettagli progetto:Retribuzione autori contenuti – collegato a browser Brave
Criptovaluta BAT

BAT è una criptovaluta decisamente sui generis. È parte integrante di un importante progetto web, ovvero il browser Brave, che elimina tracciamento dei cookie e molte delle pubblicità che sono visualizzate sui siti. Non vuole però essere free rider, perché con BAT punta proprio a retribuire i creatori di contenuti.

Scheda BAT - infografica
BAT: un sistema innovativo per la retribuzione dei contenuti sul web

Chi utilizza Brave come browser viene retribuito con questa criptovaluta, che si può scambiare anche sui principali mercati dedicati ai token cripto. È un po’ in sordina, anche se è cresciuta molto dal suo arrivo sul mercato. Per noi una di quelle sulle quali puntare per il futuro.

CriptovalutaQUANT
Sigla:QNT
Nascita:2018
Tecnologia:PoS simile ad Ethereum
Dettagli progetto:Inter-operazioni efficienti tra blockchain
Criptovaluta QNT

Un altro straordinario progetto, che punta sempre ad offrire la possibilità, a diverse blockchain, di interagire. Oggi con Quant possiamo infatti operare avendo la possibilità di far comunicare network DLT e avendo interazione piena tra progetti altrimenti incompatibili.

Quant - scheda Infografica
La nostra scheda su Quant

Di progetti di questo tipo ne abbiamo già citati diversi all’interno della nostra guida. Tuttavia la grandezza di Quant è in un management forte, che permette di avere scambi molto rapidi e che utilizza per le operazioni sull’Overledger proprio questa criptovaluta. Anche qui buona parte del valore dipenderà dalla capacità di questo network di essere utilizzato.

CriptovalutaMAKER
Sigla:MKR
Nascita:2015
Tecnologia:ERC 20
Dettagli progetto:Gestione dello stablecoin DAI
Criptovaluta MKR

Uno dei token più particolari in termini di tecnologia applicata. Questo specifico token è stato realizzato infatti per permettere la gestione (la governance) dei protocolli MakerDAO e maker, che sono rispettivamente un’organizzazione decentralizzata e una piattaforma software. Sono entrambi basati sul progetto Ethereum e ricorrono all’utilizzo di un token ERC 20.

Maker - scheda - infografica
Maker è a supporto di uno dei principali progetti del mondo su Blockchain

Con questo progetto abbiamo una solidissima fondazione per le applicazioni di finanza decentralizzata, con l’utilizzo di smart contract e di collateralizzazione di asset digitali. Ad oggi è il network più utilizzato e importante all’interno di questo specifico segmento. L’utilizzo di stablecoin algoritmici è una delle chiavi di volta di questo progetto.

CriptovalutaSUSHISWAP
Sigla:SUSHI
Nascita:2020
Tecnologia:Simile a Uniswap
Dettagli progettoSupporto finanza decentralizzata
Criptovaluta SUSHI

Nonostante il nome decisamente curioso, il progetto Sushiswap è uno spin off del più popolare Uniswap e punta ad offrire soluzioni tecnologiche molto simili. È un token AMM, ovvero automated market maker che permette scambi automatizzati tra diverse blockchain e dunque tra diversi token.

Sushiswap - infografica
Sushiswap è nato come spin off di Uniswap

Grazie alla sua tecnologia può evitare problemi di liquidità, che sono invece molto comuni presso le altre piattaforme di scambio automatico tra chain. SUSHI è il token che viene utilizzato per la governance del progetto, come nel grosso dei progetti con staking incorporato.

CriptovalutaNANO
Sigla:NANO
Nascita:2018
Tecnologia:PoW alternativo
Dettagli progettoTransazioni Veloci
Criptovaluta NANO

L’obiettivo principale della blockchain NANO e del suo relativo token è offrire delle transazioni al massimo della velocità, pur preservando le caratteristiche tipiche di sicurezza delle principali blockchain. L’obiettivo è fornire uno strumento utile per i pagamenti anche retail, quelli che devono essere necessariamente saldati e compensati nel giro di pochissimi secondi.

nano - scheda
Nano è un progetto per pagamenti ultraveloci

In aggiunta, NANO offre delle transazioni che sono gratuite, non avendo free per l’esecuzione degli ordini e per l’iscrizione su Ledger distribuito. Tecnicamente molto avanzata, è forse uno dei progetti più importanti, tecnologicamente parlando, che hanno come obiettivo puro un sistema di pagamenti.

CriptovalutaSYNTHETIX
Sigla:SNX
Nascita:2018
Tecnologia:Infrastruttura Smart Contract
Dettagli progettoSostegno liquidità derivati
Criptovaluta SNX

Un progetto completamente finanziario, di quelli che puntano ad offrire la mondo della finanza un sostegno in termini di liquidità, grazie all’utilizzo di smart contract e alla possibilità degli utenti di fare staking.

Synthetix - infografica
Synthetix: uno dei progetti DeFi più interessanti del momento

SNX è un token che vede il suo valore intimamente collegato all’utilizzo effettivo che si fa del network. Chi vuole puntare oggi punta dunque sulla capacità di questo specifico network di imporsi in un settore economicamente rilevante, dove però una competizione di livello ancora latita. Il sistema ospita già diversi progetti di trading e finanza – ed è oggetto di attenzione da parte di moltissimi investitori.

Criptovalutayearn.finance
Sigla:YFI
Nascita:2018
Tecnologia:Aggregatore DeFI
Dettagli progettoMassimizzare profitti per Yield Farming
Criptovaluta YFI

Un altro progetto innovativo e, possibilmente, futuristico, che oggi punta a offrire da un lato liquidità ai progetti che pagano ritorni fissi, dall’altro ad offrire un ecosistema all’interno del quale possano proliferare diversi progetti di tipo deposito con retribuzione.

YFI - scheda
Yearn è un progetto importantissimo per il mondo dello staking e della liquidità in cripto

Il progetto è estremamente interessante anche perché ha continuano ad aggiungere delle nuove feature, che hanno reso questa blockchain tra le più evolute del settore e le più complete in termini di servizi offerti al mondo della finanza decentralizzata. Le fee dello 0,5% per ritirare denaro dal network sono la fonte dei guadagni del network, ai quali si può partecipare anche detenendo il token.

CriptovalutaCURVE DAO TOKEN
Sigla:CRV
Nascita:2020 – nella sua ultima configurazione
Tecnologia:AMM
Dettagli progettoScambi automatici in stile exchange decentralizzato
Criptovaluta CRV

Sono pochi i progetti ad avere una storia così complessa e articolata, pur essendo così giovani. La configurazione definitiva di questo progetto la abbiamo durante il 2020, quando inizia ad affermarsi come uno dei progetti AMM, ovvero di scambio automatico basato su smart contract per il mondo delle DeFi.

CURVE DAO - infografica
Curve Dao Token è al centro di un grande network decentralizzato – di cui è la valuta gas

Le attività che maggiormente interessano a questo progetto sono lo yield farming e il mining della liquidità, che è in grado di offrire in quantità maggiori ai principali progetti concorrenti. Il guadagno del network viene ottenuto attraverso fee molto competitive, che vengono poi retribuite ai partecipanti proprio attraverso la criptovaluta in oggetto.

CriptovalutaTHETA
Sigla:THETA
Nascita:2018
Tecnologia:PoS
Dettagli progettoStreaming decentralizzato
Criptovaluta THETA

Le possibili applicazioni di Blockchain sono apparentemente infinite e Theta ne è, ancora una volta, la riprova, perché utilizza questa tecnologia addirittura per offrire streaming e DApps basate sui contenuti. Un progetto sicuramente all’avanguardia, di cui il token omonimo THETA è il gas.

Theta - infografica
Theta: per streaming dati a basso costo e decentralizzati

Il network permette oggi anche la condivisione di risorse, retribuendo i partecipanti sempre tramite lo stesso token. È dotato inoltre di una piattaforma per gli smart contract che è compatibile EVM, ovvero con la Ethereum Virtual Machine.

CriptovalutaNEO
Sigla:NEO
Nascita:2017
Tecnologia:Delegated BFT
Dettagli progettoNetwork con basse barriere di ingresso
Criptovaluta NEO

La criptovaluta NEO dell’omonimo network è una delle più interessanti al di fuori del circuito delle major, perché permette di andare ad utilizzare un ecosistema completo, in grado di supportare pagamenti digitali, conferma e condivisione identità e anche lo scambio di asset tokenizzati.

NEO - scheda - infografica
La nostra scheda su NEO

NEO è un progetto interessante anche per il grande successo di cui gode in Cina, paese tradizionalmente semi-ostile al mondo delle criptovalute, ma che però sembra vedere di buon occhio questo ormai importantissimo progetto. La criptovaluta NEO è disponibile anche su alcune delle migliori piattaforme trading opportunamente recensite dai nostri esperti.

🚀Criptovalute nuove & nuovissime: migliori 10 su cui investire

Anche per le criptovalute più nuove abbiamo preparato una lista completa, delle 10 migliori su cui investire oggi. Anche qui la scelta è stata fatta tenendo conto di criteri fissi ed applicati, per quanto possibile, in maniera equidistante a tutti i token. Tutte quelle che citeremo in questa sezione del nostro approfondimento sono nate da pochissimo e hanno davanti un futuro, sulla carta, molto interessante.

DODO - infografica
La nostra scheda su DODO

DODO è un sistema PMM, ovvero un’evoluzione dei sistemi AMM per lo scambio automatico di token che, almeno sulla carta, dovrebbe essere più efficiente e garantire a chi partecipa alla rete fee, ovvero commissioni più basse. Nato in Cina, è un progetto che si sta affermando alla velocità della luce e che è in fase di inserimento su tutti i principali exchange.

Criptovaluta:DODO
TecnologiaPMM
Progetto:Sostegno scambi automatici
Nascita:Agosto 2020
Criptovaluta DODO

Grazie alla sua tecnologia può ridurre slippage dei prezzi, offrire un un più ampio utilizzo della liquidità conservata nel sistema e permette anche arbitraggio tra i prezzi su DODO e quelli di altre chain. Un progetto tecnologicamente molto interessante e con un buon seguito commerciale già oggi.

La nostra scheda su Compound

Compound è una chain che permette agli utenti di guadagnare interessi sulle criptovalute che vengono segregate all’interno del network stesso. Un sistema intelligente ed evoluto e che permette anche di accedere a prestiti offrendo collaterali diversi da quelli che si otterranno nello scambio.

Criptovaluta:COMPOUND
TecnologiaSmart Contract Platform
Progetto:Depositi retribuiti
Nascita:2018
Criptovaluta COMPOUND

Anche se non è tra le più nuove che possiamo trovare sul mercato, questa criptovaluta è effettivamente attiva da pochi mesi e sta guadagnando valori importantissimi sul mercato, che la metteranno in competizione presto con altri progetti che puntano ad occupare la medesima nicchia. Compound ha recentemente introdotto la possibilità per gli investitori istituzionali di bloccare dollari USA sulla piattaforma, ricevendo indietro un ricco 4% di interessi. Sicuramente uno di quelli da seguire con maggiore attenzione.

La nostra scheda su UMA

UMA: un altro token che è tecnicamente nato qualche tempo fa ma che immediatamente operativo soltanto da pochi mesi, con una grande crescita in termini di valore e di utilizzo. Il progetto nato come blockchain tesa ad utilizzare smart contract per permettere lo scambio di contratti finanziari, bond e anche titoli digitalizzati.

Criptovaluta:UMA
TecnologiaERC 20
Progetto:Finanza Decentralizzata su titoli
Nascita:2019
Criptovaluta UMA

Il progetto vede al suo interno profili di primissimo spessore, provenienti da grandi banche di affari e che hanno deciso di mettere in piedi un sistema per il mondo della finanza che conta – ci si passi il termine – offrendo pieno supporto alla digitalizzazione degli asset finanziari più utilizzati al mondo.

Scheda pancakeswap - grafica
PancakeSwap: la nostra scheda

PancakeSwap è un token nato a supporto di exchange decentralizzati, per scambiare sulla rete di Binance i token BEP20. Questo token è utilizzato in modalità AMM – automated market maker – con gli utenti che lo utilizzano per gli scambi con le pool di liquidità in altri token.

Criptovaluta:Pancakeswap
TecnologiaAMM
Progetto:Scambio automatico di token
Nascita:2020
Criptovaluta PancakeSwap

Il suo successo commerciale sarà ovviamente legato a quello della rete BEP20 che Binance utilizza per scambi più veloci di criptovalute, senza passare necessariamente dalle chain ufficiali, soprattutto quando troppo lente e costose come quelle di Bitcoin o di Ethereum.

La nostra scheda su Filecoin

FileCoin è un progetto di storage condiviso su Blockchain che permette appunto di stockare file e altri tipi di dati, in modo ultra-sicuro e a costo molto basso. Utilizza un File System molto particolare tecnicamente parlando, IPFS, che permette di mettere in condivisione in modalità peer to peer le proprie risorse.

Criptovaluta:FILECOIN
TecnologiaIPFS
Progetto:Condivisone File
Nascita:2020
Criptovaluta Filecoin

Il progetto è nato da studenti di Stanford, che lo avevano già formalizzato nel 2014. Nel 2020 ha fatto la sua comparsa all’interno dei principali exchange e ad oggi è uno dei sistemi più innovativi ed interessanti dell’intero comparto delle criptovalute. Da seguire, soprattutto se ci piacciono le scommesse, anche se rischiose.

elrond egold scheda
Elrond eGold – la nostra scheda

Elrond eGold è un sistema basato sullo sharding che garantisce transazioni estremamente rapide e sicure, a costi di transazione praticamente nulli – e anche nella peggiore delle circostanze molto bassi. Nonostante non sia ancora quotato presso i principali exchange europei, è ad oggi uno dei progetti più interessanti del settore.

Criptovaluta:ELROND
TecnologiaSharding
Progetto:Scambi in rapidità
Nascita:2020
Criptovaluta ELROND EGLD

Sono supportati ad oggi dal sistema sia lo scambio di token, sia le applicazioni decentralizzate e sia diversi servizi per l’utilizzo da parte di aziende. Scalabile virtualmente all’infinito, il progetto ha oggi grandi ambizioni, dettate da quella che sembrerebbe essere, almeno sulla carta, un grande vantaggio tecnologico.

Algorand - scheda - infografica
La nostra scheda su Algorand

Algorand è una blockchain decentralizzata che è nata per supportare molti diversi tipi di applicativi, che possono tutti appoggiarsi ad una rete che è sicura, scalabile in modo rapido e molto efficiente sotto il profilo dell’impiego delle risorse. Per questo si pone come serissima candidata all’utilizzo anche nel mondo reale.

Criptovaluta:ALGORAND
TecnologiaPoS
Progetto:Risorse condivise per Dapps
Nascita:2019
Criptovaluta Algorand

Un progetto sicuramente pionieristico, che però ha conquistato rapidamente il mercato anche grazie ad una blockchain integrata orizzontalmente e che offre più di altri sistemi simili a costi estremamente più bassi. Buoni i gain di valore successivamente alla sua quotazione sui principali exchange.

The Graph - infografica
Scheda The Graph

The Graph è un protocollo per reperire, tramite query, dati su network come Ethereum e come IPFS visto poco sopra per FileCoin. Può essere utilizzato su tutto l’ecosistema Web3. Le API sono pubbliche e tutti possono utilizzarle per la creazione del loro progetto.

Criptovaluta:The Graph
TecnologiaOpen Data Layer
Progetto:Ricerca e Indexing
Nascita:2020
Criptovaluta The Graph.

Il token di riferimento GRT, è sottosto a processo di governance che potrebbe renderlo inflattivo, nel caso in cui dovesse essercene il bisogno. Cosa che non dovrebbe preoccupare però più di tanto gli investitori di oggi, dato che il progetto è ancora nella sua fase iniziale e non dovrebbe avere grandi problemi ad avere il traino giusto per conquistare i mercati. The Graph ha recentemente avviato anche un market dei grafi, con curatori che ricevono parte delle transazioni – il punto di partenza di un Web3 basato sul libero mercato totale e assoluto.

Energy Web Token- Scheda
Energy Web Token: la scheda

Energy Web Token è una criptovaluta molto particolare, perché nata appunto per supportare applicativi nel mondo dell’energia. Un progetto nato tra grandi nomi e che è stato per buona parte del 2020 uno dei più interessanti in termini di crescita.

Criptovaluta:Energy web Token
TecnologiaProof of Authority
Progetto:Operatori Energia
Nascita:2020
Criptovaluta Energy Web Token

Nel futuro dovrebbe integrare tutti i principali operatori del settore dell’energia, da chi la vende a chi la acquista, passando per gli operatori delle reti di distribuzione. Un progetto molto ambizioso, che avrà nel relativo token il suo valore. Per chi cerca progetti avanzati e che abbiano utilizzi concreti all’interno dell’economia cosiddetta reale.

La scheda di Venus

Venus è un altro progetto di nuova generazione che è nato per offrire un ponte di scambio tra prestatori e fornitori di liquidità in termini di prestiti. Utilizza uno stable-coin di riferimento per il network, con Venus che è il punto di riferimento in termini di commissioni.

Criptovaluta:VENUS
TecnologiaBinance Smart Chain
Progetto:DeFi per i prestiti
Nascita:2020
Criptovaluta VENUS

Anche questo progetto è estremamente avanzato e offre commissioni bassissime, una liquidità pressoché utilizzata al 100% e ottime ricompense per i partecipanti al network. Per noi uno dei progetti più validi attualmente presenti sul mercato.

Migliori 5 criptovalute da comprare consigliate dagli esperti

Siamo andati alla ricerca dei pareri più interessanti relativi a quali siano le migliori criptovalute da comprare consigliate dagli esperti. Non è stato facile in quanto, come spesso accade online, esistono una marea di pareri discordanti in merito all’argomento.

Per tali ragioni, dunque, abbiamo preso in considerazione solo le analisi dei siti più affidabili come Criptovaluta.it. Stando all’attenta analisi del loro portafoglio, abbiamo dedotto quanto segue:

Migliori criptovalute nuovissime consigliate dagli esperti [Classifica]

  1. Polygon $MATIC
  2. Casper $CSPR
  3. Shiba Inu $SHIB
  4. BakeryToken $BAKE
  5. Nervos Network $CKB

Criptovalute emergenti opinioni e recensioni

Dopo aver offerto una selezione delle migliori criptovalute emergenti, crediamo sia necessario aggiungere delle opinioni e delle recensioni, della nostra redazione e di altri esperti, su questo specifico segmento di mercato.

Conviene investire in criptovalute emergenti?

Investire in criptovalute emergenti è un’operazione ad altissimo rischio e adatta soltanto a chi vuole esporsi sul mercato a caccia di grandi profitti, che sono sempre accompagnati alla possibilità di perdere il proprio investimento.

C’è grandissimo entusiasmo intorno al mondo delle criptovalute ormai da qualche anno, un entusiasmo sicuramente giustificato dai grandi ritorni sull’investimento che molti di questi progetti hanno avuto.

  • I ritorni

Non possiamo parlare di ritorni che non sono stati ancora conseguiti. Possiamo però tenere conto di quanto è avvenuto con criptovalute che un tempo potevamo considerare emergenti, come Binance Coin, oppure come DOT di Polkadot, o ancora come ADA Cardano. Anche ottenere il 50% di questi ritorni renderebbe l’investimento in criptovalute molto conveniente.

  • Le criptovalute sparite

Ovviamente non tutti i progetti raggiungono questi risultati. Diversi partono con il piede giusto, per poi finire nel dimenticatoio. Altri invece sono veri e propri progetti truffaldini che nascono allo scopo di arricchire chi le ha create. Non tutti i progetti sono come quelli che abbiamo descritto poco sopra. E questo segnala l’enorme rischio che abbiamo quando scegliamo di investire in una criptovaluta emergente.

  • Studiare il progetto a fondo può aiutare

Le criptovalute non sono una bolla. Oggi sono strumenti, anche tramite le rispettive blockchain, che possono portare sul mercato tanto di nuovo e che possono essere utili anche sul lungo periodo. Studiare il funzionamento di una criptovaluta, il contorno che è riuscita a crearsi, così come il seguito, può aiutarci a scegliere, anche tra quelle emergenti, soltanto criptovalute che hanno speranza di durare e dunque di crescere di prezzo.

  • Il mercato delle criptovalute è inondato di liquidità

E anche questo non dovrebbe essere mai dimenticato. Perché viviamo in un momento storico molto complesso, dove le banche centrali continuano ad inondare il mercato di liquidità, che negli ultimi mesi ha trovato anche la strada delle criptovalute. E non solo di quelle principali come Bitcoin o Ethereum, ma anche quella di piccoli progetti. Questa qualità potrebbe asciugarsi? In futuro sì e il fatto potrebbe avere ripercussioni importanti sulla capitalizzazione soprattutto degli altcoin.

  • Occhio alle truffe

Purtroppo continuano a nascere truffe che sfruttano proprio la popolarità delle criptovalute. Se spesso si tratta di broker non autorizzati che sfruttano BTC o altra cripto già conosciuta, altre volte si tratta di token nati proprio allo scopo di truffare. Le tecniche utilizzate sono diverse: pubblicità truffaldine, pump & dump, ma anche complessi schemi Ponzi, ovvero le tipiche Catene di Sant’Antonio. Abbiamo scritto questo speciale sulle migliori criptovalute emergenti anche per questo motivo: per selezionare quelle che sono affidabili e basate su progetti concreti.

Migliori gruppi Telegram da seguire

Anche su Telegram si possono trovare diversi gruppi che si occupano di Criptovalute, in via prevalente od esclusiva e che possono comunque offrirci degli ottimi spunti per andare a puntare sulla giusta crypto del momento.

  • Market Mercenaries

Non si parla soltanto di criptovalute, ma più in generale di investimenti, anche se in fasi particolarmente bullish del mercato, questo specifico canale offre moltissime analisi indipendenti sulle crypto del momento. Consigliatissimo.

  • CryptoUnfolded

Sempre aggiornato con news dai mercati e anche con indicazioni di investimento. Ha pochi iscritti (circa 6.000) ma è uno dei più attivi in termini di analisi dei mercati delle cripto emergenti. Anche questo è consigliato dal nostro staff, anche se dovremmo comunque prendere con le pinze le previsioni presenti.

  • DEFI WORLD

Molte delle criptovalute che abbiamo citato all’interno della nostra guida appartengono al mondo delle DeFi. Qui troviamo tutte le discussioni più avanzate per chi vuole iniziare a fare investimenti in questo settore – soprattutto tra quelle emergenti. In inglese, ma consigliato perché facile da seguire.

Migliori gruppi Facebook da seguire

Segnaliamo anche i migliori tre gruppi Facebook che consideriamo come da seguire all’interno dell’universo delle criptovalute emergenti. Sono gruppi dove le discussioni sono di altissimo livello e dove possiamo trovare importanti informazioni sulle prossime star del settore.

  • Crypto Gurus

Una pagina che è gestita dal celebre Tom Heavey e che non si occupa soltanto di Segnali, ma anche di articoli completi su criptovalute emergenti e sui mercati da esplorare con il proprio capitale. 4.000 iscritti, che non sono tantissimi ma che sono comunque molti di più di quelli che il gruppo meriterebbe.

  • Cryptocurrency Academy

Discussione maggiormente tecnica, dato che il gruppo è gestito da diverse personalità della Silicon Valley che vivono, anche professionalmente, di criptovalute. Qui però possiamo recuperare molte discussioni su criptovalute appena nate o comunque ai primi stadi di sviluppo sui quali sarebbe il caso di puntare, ammesso che questo tipo di investimento faccia al caso nostro.

  • Cryptoland

Oltre 40.000 iscritti – per un gruppo che parla giorno e notte di nuove criptovalute. Guidato dal misterioso capitan altcoin è oggi uno dei gruppi su Facebook più attivi, soprattutto tra chi con le criptovalute fa trading. Si indicano anche tantissimi progetti nati da poco e dunque emergenti.

Migliori forum criptovalute nuovissime da seguire

Le criptovalute emergenti sono molto discusse online e per questo motivo i forum – se di qualità, possono ottimi luoghi di discussione sulle criptovalute emergenti. Ne consiglieremo diversi, sia di carattere più tecnico, sia tra quelli che invece sono maggiormente finanziari, in inglese e in italiano.

  • Bitcointalk

Anche se, come si evince dal nome, il focus principale è su Bitcoin, ospita diverse sottosezioni del forum dedicate proprio al mondo delle criptovalute emergenti. La discussione è spesso di carattere tecnico, ma non mancano gli utenti che si dilettano con investimenti, anche importanti, sul mondo degli altcoin appena arrivati sul mercato o quasi.

  • Reddit

Sono diversi i subreddit, ovvero dei sottoforum che si occupano di criptovalute emergenti specifiche. Non tutti sono di qualità, è vero, ma la quantità di informazioni che possiamo reperirvi è davvero importante. Occhio a credere a tutto quello che si legge. Ma questo è valido sia per Reddit, sia per qualunque altro tipo di collettore di messaggi.

  • FinanzaOnline

Il forum principale in lingua italiana per chi vuole saperne di più di finanza e di investimenti. Dato che anche gli altcoin emergenti sono ormai asset finanziari a tutti gli effetti, se ne parla anche qui. Anche se non specializzato in cripto, un ottimo centro di discussione in lingua italiana.

  • Investing.com

Tutti lo conosciamo per le quotazioni in tempo reale. In pochi però sanno che ospita anche una sezione di Chat e Forum per tutti gli asset presenti sul mercato. Anche se non sono presenti tutte le principali criptovalute emergenti, rimane un centro importantissimo in termini di forum e discussione libera.

  • Cryptocurrencytalk.com

Le discussioni, storicamente, sono sulle principali criptovalute a mercato. Si parla anche – e tanto – di criptovalute emergenti. Anche se in inglese, uno dei forum da seguire se vogliamo avvicinarci a questo mercato. Ottima la qualità delle discussioni.

Migliori videocorsi criptovalute emergenti

Al fine di tenersi aggiornati ed approfondire i principali concetti che regolano il trading di borsa online, è molto utile seguire i migliori corsi presenti su Youtube.

Giocareinborsa.net tiene molto alla condivisione di video e materiale formativo utile per approfondire i concetti proposti; il video realizzato da investimentifinanziari.net, relativo alle criptovalute emergenti, merita la nostra attenzione.

Indice del videocorso:

  • Cos’è una criptovaluta emergente e come si individua;
  • Come capire se un determinato crypto-token è destinato a crescere nel corso del tempo;
  • Esempi pratici di nuove criptovalute che ce l’hanno fatta.
Videocorso criptovaluta emergente – come individuarla ed acquistarla correttamente

La nostra opinione sulle criptovalute emergenti

Le criptovalute emergenti sono asset ad altissimo rischio, che hanno fatto la fortuna di tantissimi investitori, mandandone però anche qualcuno in rovina. Dobbiamo approcciarci a questo tipo di investimenti con lo steso spirito che siamo abituati ad avere quando ci avviciniamo a mercati altamente volatili, che possono offrire rendimenti molto alti, ma anche liquefare capitale in poche ore di contrattazioni.

Chi vuole investire oggi in criptovalute emergenti ha diritto di farlo, a patto di tenere in considerazione che dovrebbero occupare la parte di portafoglio destinata alla speculazione pura.

Non esistono infatti guadagni certi e non possiamo assolutamente pensare che chi si avvicina a questo tipo di asset otterrà sicuramente dei guadagni. Perché se è vero che i progetti che hanno ottenuto risultati importanti sono tanti, è altrettanto vero che di chi è sparito difficilmente conserviamo memoria. C’è qualche regola che riteniamo essere fondamentale per chiunque voglia avvicinarsi a questo specifico mercato:

  1. Non è vero che tutte le criptovalute emergenti cresceranno

Ed è la storia a dircelo. Ci sono ottime opportunità sul mercato, molte delle quali hanno già raggiunto una considerevole capitalizzazione sul mercato. Ma non è puntando il nostro denaro a casaccio che riusciremo ad ottenere dei risultati.

  1. Non è vero che sono tutti progetti truffaldini

Tutt’altro. Il mondo della blockchain e delle criptovalute è molto vivace e non è più soltanto hobbista. Ci sono tantissimi progetti seri, che nascono con importanti investimenti di capitale e con ottimi management alle spalle. Dobbiamo però condurre quella che, nel mondo delle azioni e della finanza classica, chiameremmo due diligence. Ovvero analizzare nel profondo quali sono le sostanze e le prospettive di ogni singolo progetto.

  1. Prepararsi a grandi variazioni di valore

Anche questo è importantissimo per avere il giusto approccio all’interno del mondo delle criptovalute. I prezzi potrebbero salire rapidamente, ma crollare altrettanto rapidamente. Dobbiamo essere pronti con il nostro capitale e le nostre strategie ad adeguarci a questi movimenti.

Investire in criptovalute emergenti oggi è una grande opportunità. Il treno non è passato ancora, anche se moltissimi progetti sono ormai consolidati, anche in termini di valore.

Tenendo conto dell’enorme volatilità di questo settore e dei rischi coinvolti, sarebbe saggio esporsi con quantità ridotte del proprio capitale e soprattutto tenere conto del fatto che il nostro balance, ovvero il denaro liquido disponibile all’interno del nostro conto, potrebbe variare in modo concreto.

  1. Valutare le tempistiche

Non dobbiamo neanche farci ingannare dal tutto e subito che le criptovalute sembrerebbero garantire. Questo è un buon momento che potrebbe non durare in eterno. E chi ha portato a casa certi ritorni, lo ha fatto anche in virtù di un attesa lunga. Mai mettersi fretta, soprattutto con questi tipi di asset.

Considerazioni finali

Le criptovalute emergenti possono essere una buona categoria di asset per gli investimenti. Tuttavia hanno delle caratteristiche particolari che non le rendono papabili per tutti i risparmiatori e investitori.

I rischi sono alti, così come possono essere alte però le ricompense per chi punta su questo tipo di strumenti. Tenendo sempre a mente che la struttura dell’investimento è altamente speculativa e non adatta a qualunque portafoglio.

All’interno del comparto, inoltre, andranno fatte delle scelte, talvolta complesse, per decidere se, come e quando inserire una criptovaluta emergente nel nostro portafoglio o meno. Qui abbiamo ovvero gli input corretti per valutare, anche in autonomia, quali siano le prospettive di ciascun progetto. Senza far finta – come fanno altri – di avere a disposizione una sfera di cristallo.

Criptovaluta emergente FAQ: Domande e Risposte comuni

Cosa sono le criptovalute emergenti?

Sono criptovalute che hanno un certo grado di novità e che possono avere una buona crescita nel futuro. I progetti emergenti non si sono ancora affermati completamente e potrebbero per questo avere un grande aumento di valore nel medio e lungo periodo.

Conviene investire nelle criptovalute emergenti?

Molti di questi asset possono essere molto profittevoli per chi investe oggi. Si deve però tenere conto anche del grande rischio che si corre ad investire in questo tipo di asset.

Quanto conviene investire nelle criptovalute emergenti?

Dipende dalla nostra propensione al rischio. Non è un investimento nel quale dovremmo riversare il 100% del nostro capitale. In relazione a quanto vogliamo rischiare, potremo scegliere dal 5% fino al 30% del nostro portafoglio.

Quali sono le migliori criptovalute emergenti?

Ce ne sono diverse, in grado di adattarsi al portafoglio di ciascuno e in relazione alla direzione che prenderà il mercato. Per ora riteniamo che le migliori da testare sul mercato siano Terra (LUNA), Pundi X (NPXS) e Theta (THETA).

Le criptovalute emergenti sono una truffa?

Assolutamente no. Tutti i progetti che abbiamo inserito all’interno di questa guida possono essere considerati come solidi e affidabili. Ci sono anche tante truffe in giro, motivo per il quale abbiamo deciso di offrire la nostra selezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *